Marsala, appello dell’Avis: sabato 28 maggio giornata della candidatura (Pre-Donazione)

La carenza di sangue nelle strutture sanitarie si acuisce e mette a rischio gli interventi chirurgici programmati

Marsala – La carenza di sangue nelle strutture sanitarie si acuisce e mette a rischio gli interventi chirurgici programmati. Ormai, troppo spesso, sono gli ospedali a fare richiesta alle banche del sangue per la poca disponibilità di emocomponenti. E’ un problema largamente esteso sull’intero territorio nazionale, in Sicilia molte strutture ospedaliere sono costrette a posticipare interventi di pazienti con emogruppi più rari. Altro problema sorge nei casi di pazienti sottoposti a frequenti trasfusioni: è il caso di soggetti affetti da patologie ereditarie (talassemia, sickle-cell disease) e da patologie acquisite (anemia emolitica autoimmune, patologie ematologiche, neoplasie). La crescente immigrazione presente in Italia e nella nostra Regione in particolare, comporta lo sviluppo di una società multietnica. Nelle società multietniche, il numero di pazienti di etnie diverse in possesso di gruppi sanguigni rari è molto elevato. Questo aspetto può rappresentare un potenziale problema trasfusionale per il reperimento di unità di gruppo raro.

Per i motivi sopra elencati, i Medici e il Consiglio Direttivo dell’Avis Comunale di Marsala, Presieduto da Isabella Galfano invitano sabato 28 maggio – dalle ore 08.30 alle ore 12.30 – la Cittadinanza Marsalese a recarsi presso l’Avis Comunale di Marsala, sita in Via Bruzzesi, 30 per la giornata della Candidatura (Pre-Donazione).

I Volontari, in questa occasione, saranno sottoposti ad un colloquio anamnestico e ad un semplice prelievo, al fine di valutare il loro stato di buona salute e successivamente (dopo circa 25 giorni), avviati alla Donazione.

 

views:
1735
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La carenza di sangue nelle strutture sanitarie si acuisce e mette a rischio gli interventi chirurgici programmati
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive