“Gli sposi promessi”, successo per il recital realizzato dagli alunni del Geometra di Petrosino

“Imparare divertendosi per una scuola dell’inclusione”, iniziativa finalizzata alla partecipazione attiva di alunni e insegnanti dove ognuno di loro ha potuto mettere a frutto le proprie competenze e le proprie abilità

Petrosino – Il 27 e il 28 maggio, presso il Palazzetto dello sport di Petrosino, è andato in scena il recital su “Gli sposi promessi”, realizzato dagli alunni del geometra “I.S. D’Altavilla- V. Accardi” sede di Petrosino. L’iniziativa è nata all’interno di un’attività “Imparare divertendosi per una scuola dell’inclusione”, finalizzata alla partecipazione attiva di alunni ed insegnanti dove ognuno di loro ha potuto mettere a frutto le proprie competenze e le proprie abilità.

Questa iniziativa è nata come una vera sfida, perché ha visto il coinvolgimento di tutti gli alunni del diurno e del serale e degli insegnanti del geometra di Petrosino. Essa può definirsi un modello di inclusione scolastica perché all’attività hanno partecipato anche ragazzi che presentano bisogni educativi speciali. Ogni ragazzo, infatti, ha potuto trovare il giusto spazio all’interno di un lavoro molto complesso in cui sono state richieste abilità canore, di drammatizzazione, artistiche e coreografiche.

Alla realizzazione dell’attività teatrale hanno contribuito attivamente il prof. Giuseppe Morsello che ha progettato e realizzato la scenografia, coadiuvato dal prof. Ignazio Patti, che ha curato la realizzazione della struttura dei pannelli, il prof. Francesco Serio si è occupato dell’aspetto fonico e dell’interpretazione musicale, la prof.ssa Patrizia Gancitano che si è occupata della regia e degli aspetti organizzativi e il team di sostegno.

Grazie soprattutto agli alunni che hanno recitato, cantato, dipinto e creato nel laboratorio artistico gli oggetti di scena come i capponi, il baule, i cappelli e tanto altro ancora: Pipitone Leo, Gagliano Alessandro, Pisciotta Rosa, Minardi Diego, Cassino Giovanni, Maggiore Gianluca, Brugnone Giampiero, D’Assisi Giuseppe, Di Pietra Monica Mamola Rebecca, Gambina Francesco, Mauro Giovanni, Pizzo Cristina, Pipitone Lucrezia, Delfino Gaspare, Buffa Sebastiano, Martinico Marika, Genna Marika, Ampola Gaspare, Agate Roberto, Pipitone Vito, Frisco Giorgio, Gabsi Manuel, Busetta Cristian, Cudddretto Milena, Merlino Claudio, Paladino Vita Maria, Zichitella Angelo, Ayari Bilel, Frazzitta Vincenzo, Pantaleo Salvatore, Ingarra Giuseppe, Musto Cristian, Provenzano Vincenzo, Rallo Alessio, Ingarra Giuseppe, Chirco Giuseppe, Lombardo Francesco, Licari Alessandro, Licari Vincenzo, Barraco Angelo, e Di Gaetano Gianlorenzo, Di Gaetano Salvatore, Genna Fabio Lorenzo e Leprotto Maria Teresa.

La dirigente la dott.ssa Grazia Maria Lisma si è congratulata per la professionalità di docenti e ragazzi, mettendo in evidenza come una comunità educante come quella dell’Istituto di Petrosino sia riuscita a trasmettere in modo piacevole uno dei capisaldi della letteratura italiana in modo leggero adattandolo ad un pubblico giovane.

È intervenuta l’assessore Cappello Federica che complimentandosi ha invitato gli alunni del geometra a riproporre la rappresentazione all’interno della rassegna degli eventi estivi che sarà organizzata dal Comune di Petrosino.

geometra-Petrosino-musical-Gli-sposi-promessi-alunni

geometra-Petrosino-musical-Gli-sposi-promessi-alunni-musical

Gli-sposi-promessi-alunni-del-geometra-Petrosino

views:
2274
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Imparare divertendosi per una scuola dell’inclusione”, iniziativa finalizzata alla partecipazione attiva di alunni e insegnanti dove ognuno di loro ha potuto mettere a frutto le proprie competenze e le proprie abilità
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive