Marsala, beni confiscati: avviso del Comune per tre assegnazioni

Due in contrada Colombaia Lasagna, uno in via Diaz. Il termine per la presentazione delle richieste scade il prossimo 23 giugno

Due in contrada Colombaia Lasagna, uno in via Diaz. Sono ubicati in queste zone del territorio comunale i tre beni confiscati alla criminalità organizzata che l’Amministrazione Di Girolamo ha destinato all’utilizzo, da parte di terzi, per fini sociali e istituzionali.

L’Avviso Pubblico, a firma del dirigente Francesco Patti, contiene criteri e modalità per la presentazione delle richieste, il cui termine scade il prossimo 23 giugno. Interessati all’assegnazione dei beni – concessi a titolo gratuito – sono Organizzazioni, Enti, Associazioni di volontariato/umanitarie onlus, Comunità anche giovanili, Cooperative sociali, Comunità terapeutiche e Centri di recupero, nonché – solo per l’immobile di via Diaz – Associazioni o Enti che svolgono servizi per il turismo.

La concessione è rilasciata per un periodo non inferiore a 6 anni e fino a un massimo di 19 anni. La durata della concessione sarà comunque modulata in relazione alle spese che l’assegnatario dovrà sostenere per gli interventi di manutenzione degli immobili assegnati, tenuto conto che l’Amministrazione concederà gli immobili comunali nello stato in cui si trovano.

views:
1510
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Due in contrada Colombaia Lasagna, uno in via Diaz. Il termine per la presentazione delle richieste scade il prossimo 23 giugno
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive