Enzo Amato: “Marsalaviva.it non è più online, mi piange il cuore”

"E' stato disperso un 'patrimonio'! Migliaia di articoli, commenti, lettere e fotografie che non esistono più. Bisognava 'salvare' questo racconto della città"

Da quattro mesi è nato Marsalalive.it, centoventi giorni di crescita, migliaia le visite quotidiane, numeri da record. Una nuova creatura che ho voluto creare dopo aver lasciato Marsalaviva.it. Il mio impegno con Marsala Viva è terminato quasi un anno fa, cinque anni indimenticabili. Per alcune “dinamiche aziendali” ho preferito farmi da parte. Per mia scelta.

Ho avuto l’onore, però, di “guidare” questa straordinaria avventura per 1.700 giorni complessivi. Un privilegio inestimabile. Marsalaviva era diventata la mia casa, la mia famiglia allargata. Mentre sto scrivendo questo pensiero, ancora una volta, mi scende una lacrima, più di una semplice lacrima. In questi 5 anni ho avuto modo di conoscere molti lettori e addetti di agenzie stampa. Senza la loro fiducia nelle mie capacità non sarei qui a parlare di un sito che è cresciuto tantissimo negli anni.

Auguravo, un anno fa, un futuro ancora ricco di soddisfazioni, anche perché andava salvaguardato l’immenso lavoro fatto in questi anni, un lavoro sicuramente non perfetto ma fatto con il cuore, e soprattutto con la passione. Oggi, invece, mi rimane un amaro in bocca e tanta tristezza: Marsalaviva.it non è più online. Anche se, in verità, non veniva aggiornato da qualche mese.

E’ stato disperso un “patrimonio”! Mi piange il cuore. Migliaia di articoli, commenti, lettere, notizie e fotografie che non esistono più. Per me non era un sito concorrente, era un pezzo di vita, un pezzo di storia di questo territorio. Una sconfitta, forse, senza responsabili. Ma tutto questo andava “conservato”. Bisognava “salvare” questo racconto della città, nelle gioie e nei dolori… Non voglio aggiungere altro.

Enzo Amato

views:
3936
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"E' stato disperso un 'patrimonio'! Migliaia di articoli, commenti, lettere e fotografie che non esistono più. Bisognava 'salvare' questo racconto della città"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive