Gaspare Barraco: “Il 13 giugno il treno 8636 c’è stato!”

"Ha transitato ma negli orari ufficiali risulta soppresso dal 12 giugno. Un'altra vittoria per la promozione dei treni. Non si sono soppressi per felice conseguenza pure i treni 8630, 8641 e 8646"

Il 13 giugno 2016 la conferma che il treno 8636 c’è stato e transiterà senza soluzione di continuità; essendo stata accolta la mia richiesta di annullare la soppressione del treno 8636 prevista dal 12 giugno all’11 settembre 2016. Nel programma pubblicato e affisso in tutte le stazioni troverete la soppressione del treno che parte alle 13 e 42 da Trapani per Castelvetrano, inserito precedentemente.

Per questa vittoria ero intervenuto in qualità di Coordinatore, direi storico, del Comitato spontaneo dei Pendolari che formai e proposi nel 1996 con una petizione di 430 firmatari, per la tratta Castelvetrano-Trapani, primo Comitato nato in Italia; riconosciuto dalle Ferrovie dello Stato e inserito nella Carta dei servizi di Trenitalia.

La richiesta per il treno 8636 era stata sollecitata dalle gentili e agguerrite signore che lavorano nel mondo della scuola a Marsala. Immediatamente, come sempre, mi sono messo in contatto telefonico con il direttore regionale di Trenitalia della Sicilia, ingegner Maurizio Mancarella che, come sempre, anche questa volta, ha accolta immediatamente la sollecitazione del sottoscritto, in qualità di Rappresentante dei viaggiatori. Pertanto, la soppressione del treno 8636 non c’è stata!

Per felice conseguenza alla mia richiesta non è stato soppresso il treno 8646 che partiva da Trapani alle ore 19 e 45. E neanche i treni 8641 e 8630 per la tratta Castelvetrano-Salemi. Mi occupo di Ferrovia con una Laurea in Ingegneria Civile sezione Trasporti. In Italia i titoli di studio dovrebbero essere sempre coerenti con l’incarico che si copre. Spesso in Sicilia e nel resto d’Italia, non si verifica la congruenza tra il titolo di studio e l’incarico ricoperto, per un grave danno alla collettività e allo sviluppo sostenibile.

Con le proposte,con l’autorevolezza, con la serietà e con la competenza i risultati arrivano: non lo capiscono alcuni politici della nostra ex provincia di coinvolgermi nelle riunioni a Palermo per la Ferrovia, tornandosene a mani vuote e con vane promesse. L’unico che mi ha invitato ufficialmente a Palazzo dei Normanni a Palermo in una riunione con tanti deputati regionali e i capi della Ferrovia regionale è stato il deputato Girolamo Fazio. Il sindaco Alberto Di Girolamo è andato più volte nelle riunioni a Palermo con i dirigenti della Ferrovia, i risultati sono stati deludenti.

Ing. Gaspare Barraco
Coordinatore Comitato Pendolari

views:
1025
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Ha transitato ma negli orari ufficiali risulta soppresso dal 12 giugno. Un'altra vittoria per la promozione dei treni. Non si sono soppressi per felice conseguenza pure i treni 8630, 8641 e 8646"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive