Marsala, le attività dell’Associazione Archè Onlus

Ecco l'attività socio-psicoeducativa sviluppata nel corso dell'appena concluso anno scolastico

L’Associazione Archè Onlus nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 ha prestato la propria attività socio-psico-educativa in favore dei bambini del quartiere di Sappusi presso il Centro Sociale, grazie al sostegno della Tavola Valdese al Progetto “RiCreAzioni Centro Sociale”, in collaborazione con Libera – Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie e con Il Centro Siciliano di Terapia della Famiglia di Palermo per la progettazione sociale, la formazione, la supervisione agli operatori e per la valutazione delle famiglie.A tale Progetto hanno altresì fattivamente contribuito il Comune di Marsala e la Parrocchia Madonna della Sapienza di Sappusi che hanno messo a disposizione i locali del Centro Sociale, nonché diversi cittadini del quartiere che hanno contribuito volontariamente a rendere maggiormente fruibili le iniziative proposte, facilitando i processi d’integrazione sociale.

Nel corso delle attività ai bambini è stato assicurato il sostegno scolastico pomeridiano, momenti ludici e di socializzazione e soprattutto attività educative e ricreative volte al rispetto degli altri, della collettività e dell’ambiente, offrendo altresì sostegno materiale alle famiglie più bisognose. I bambini hanno partecipato ai laboratori di: manipolazione grafico-pittorica; rassegna cinematografica; utilizzo di materiali di riciclo per la costruzione di giocattoli; giardinaggio con la cura del verde del quartiere e piantumazione. Inoltre i bambini sono stati coinvolti nell’organizzazione di feste conviviali con la partecipazione anche delle loro famiglie, in occasione delle festività natalizie, carnevalesche e pasquali anche con la produzione di piccoli lavoretti.

Nell’ambito di tali attività ha trovato spazio anche il laboratorio di educazione alla legalità, sollecitando i bambini a comprendere il rispetto delle regole del gruppo e di valori quali l’onestà e la lealtà. Il 19 maggio scorso si è così prevista la proiezione di materiale didattico sulla storia di Giovanni Falcone presso i campetti del quartiere di Amabilina, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci del 23 maggio, per favorire un momento di riflessione ai bambini dei quartieri periferici. Tale momento ha costituito la premessa per il Mini-Memorial che ha visto in campo i bambini di tre squadre afferenti ai quartieri della città (Sappusi, Amabilina).

Il triangolare di calcio si è svolto presso il campetto del quartiere di Sappusi il giorno dell’anniversario della strage, lo scorso 23 maggio e ha previsto la donazione di appositi completini da calcio nonché la premiazione di tutti i bambini partecipanti, in presenza delle famiglie e degli abitanti del quartiere che volontariamente si sono spesi per contribuire a realizzare il Mini- Memorial.

L’impianto valutativo del percorso progettuale ha previsto riunioni periodiche con l’èquipe professionale da parte del coordinamento, del progettista, del legale rappresentante, del consulente del lavoro e del supervisore. Ma ha altresì previsto riunioni periodiche con la rete che ha gravitato attorno al progetto, soprattutto LIBERA, la Parrocchia e le altre realtà associative territoriali. L’intero impianto valutativo si è dipanato poi più miratamente con i minori e con le loro famiglie, attraverso strumenti che sono stati appositamente predisposti (schede di valutazione minori, scheda di valutazione famiglie; quest’ultime somministrate ex ante, in itinere ed ex post).
E’ stata altresì elaborata una griglia di valutazione minori-scuola-famiglie, nella quale è possibile evincere un’analisi informativa relazionale dettagliata, elaborata con il contributo di tutti gli operatori che hanno implementato gli interventi, caso per caso. Dalla griglia è possibile evincere la situazione socio-economica-familiare e scolastica che attiene ad ogni minore e famiglia di riferimento. Strumento analitico potenzialmente utile anche ai Servizi Sociali, per inquadrare problemi ed individuare interventi. Inoltre è stata prodotta da parte della pedagogista Chiara Musillami apposita relazione sugli incontri realizzati al centro sociale per la rassegna cinematografica e un diario di incontri realizzato con le scuole di appartenenza dei minori.

In occasione del convegno conclusivo svoltosi il 13 giugno scorso come sopra specificato, sono stati presentati i risultati ed è stata rappresentata la presente relazione progettuale da parte del Legale Rappresentante Assistente Sociale Specialista Donatella Pellegrino. Oltre a tutti gli operatori (l’èquipe di Archè Onlus è composta, oltre agli operatori già menzionati, anche da due psicologhe Giusy Calamia e Samanta Morana e due ulteriori assistenti sociali specialiste Ida Ingoglia e Tiziana Morana, nonché da un consulente del lavoro Anna Alagna), erano presenti anche gli abitanti del quartiere, i bambini e le famiglie, i volontari della Parrocchia Madonna della Sapienza di Sappusi, il Presidente Linda Licari della Commissione Affari Sociali del Consiglio Comunale di Marsala, l’Assessore Clara Ruggieri alle Politiche Sociali del Comune di Marsala, Salvatore Inguì Coordinatore Provinciale di LIBERA Trapani. A seguire è stato proiettato il video-prodotto dell’intero percorso progettuale. Infine è stato condotto l’ultima fase di valutazione conclusiva progettuale, grazie all’intervento della psicoterapeuta del Centro Siciliano di Terapia della Famiglia Chiara La Barbera e dell’Assistente Sociale Specialista Gaetano Catalano, quest’ultimo ideatore del progetto “Ri-creazioni”.

Rimanendo a disposizione per ulteriori informazioni, si informa che è possibile visionare il video- prodotto dell’intero percorso progettuale e alcune foto con i relativi post esplicativi, che ritraggono alcuni momenti vissuti durante gli incontri di RiCreAzioni Centro Sociale Sappusi – Marsala, visitando il nostro sito web associazionearche.altervista.org o all’interno della nostra pagina Facebook (clicca qui). https://www.facebook.com/www.associazionearche.altervista.org

L’equipe di Archè Onlus

views:
471
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ecco l'attività socio-psicoeducativa sviluppata nel corso dell'appena concluso anno scolastico
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive