Lite finisce in tragedia: ucciso a coltellate un 23enne

Partinico - Il giovane sarebbe stato colpito da una coltella al termine di un litigio. Sembra che la lite sia nata tra famiglie

Una lite finisce nel sangue a Partinico. E’ deceduto all’ospedale del comune della provincia di Palermo Antonio Salvia, 23 anni. Il giovane sarebbe stato colpito da una coltella al termine di un litigio in pieno centro.

Dalle prime indiscrezioni sembra che la lite sia nata tra famiglie. Una rissa già la scorsa sera sarebbe scoppiata in via Cimabue davanti all’abitazione di Antonio Salvia: urla spintoni e poi la promessa che non sarebbe finita lì. Oggi sul posto una nuova lite che è degenerata fino all’aggressione: Salvia sarebbe stato colpito da un coltello al petto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri i sanitari del 118, che hanno trasportato il ragazzo in ospedale, insieme a due fratelli e all’anziana madre colta da malore. Ma i sanitari non hanno potuto fare niente per salvare il ragazzo. I carabinieri della Compagnia di Partinico stanno indagando e interrogando le persone coinvolte.

views:
8743
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Partinico - Il giovane sarebbe stato colpito da una coltella al termine di un litigio. Sembra che la lite sia nata tra famiglie
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive