Marsala, omicidio maresciallo Mirarchi: arrestato Nicolò Girgenti, è il presunto omicida

Fermato nel pomeriggio di mercoledì a Marsala. Ha 55 anni, è vivaista e bracciante agricolo marsalese, di contrada Ventrischi

Marsala – E’ stato arrestato il presunto omicida del maresciallo capo Silvio Mirarchi, assassinato il 31 maggio scorso a Marsala (tra le contrade Ciavolo e Ventrischi) durante un controllo antidroga. Fu colpito alle spalle da un colpo di fucile mentre con un collega era appostato nei pressi di una serra dove era stato scoperta una piantagione di canapa indiana.

Secondo indiscrezioni, l’uomo arrestato sarebbe Nicolò Girgenti, 55 anni, un vivaista e bracciante agricolo marsalese di contrada Ventrischi, la stessa dove è avvenuto l’agguato. Leggi e guarda il Video clicca qui

I dettagli dell’operazione verranno resi noti durante la conferenza stampa prevista per giovedì 23 giugno, alle ore 9.30, presso il Comando Provinciale, alla presenza del Procuratore della Repubblica di Marsala, Dott. Vincenzo Pantaleo.

Il provvedimento, emesso dal Gip del tribunale di Marsala, è stato eseguito dai carabinieri del comando provinciale di Trapani, unitamente a militari del Ros e dello squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria. Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Marsala, si sono avvalse del supporto del Ris di Messina.

I Carabinieri indagano da oltre 20 giorni sull’omicidio del Maresciallo Mirarchi, che rimase gravemente ferito e spirò in ospedale il pomeriggio del 1° giugno.

Marsala, omicidio Mirarchi: tutti i dettagli sull’arresto di Nicolò Girgenti – Ecco il Video

views:
73207
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Fermato nel pomeriggio di mercoledì a Marsala. Ha 55 anni, è vivaista e bracciante agricolo marsalese, di contrada Ventrischi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive