Ivan Gerardi: “Installare una casetta dell’acqua nella ‘zona Salato'”

"Un gruppetto di rom utilizzano la fontanella dell'acqua per fare il bucato, trasformandola in lavatoio pubblico, con tanto di bacinelle piene di sapone, vestiti..."

Marsala – Il sottoscritto Consigliere comunale Ivan Gerardi, appresa la segnalazione di numerosi cittadini, circa lo stato di fatiscenza per come viene trasformata la fontanella dell’acqua antistante tra il parcheggio comunale e il Monumento ai Mille.

Preso atto che tutti i giorni si ripete la stessa scena: un gruppetto di rom che arrivano dalla vicina sosta nella “zona Salato”, utilizzano la fontanella dell’acqua per fare il bucato, trasformandola in lavatoio pubblico, con tanto di bacinelle piene di sapone, vestiti e coperte tirati fuori da enormi borsoni.

Considerato che il decoro di una città è il suo biglietto da visita, che l’Amministrazione comunale debba fare il possibile contro ogni forma degrado. Pertanto si ritiene che l’installazione di una Casetta dell’acqua possa apportare una valorizzazione dell’acqua pubblica, una riduzione dei rifiuti di plastica, un risparmio per le famiglie e soprattutto eliminare il problema del lavatoio pubblico per come trasformato dai rom.

Sin interroga il sindaco per conoscere e sapere se è volontà di questa Amministrazione installare una “casetta dell’acqua” al fine di risolvere il problema ut supra. Si sottolinea l’urgenza della presente interrogazione e si richiede risposta scritta.

Ivan Gerardi
Consigliere comunale di Marsala

views:
2773
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Un gruppetto di rom utilizzano la fontanella dell'acqua per fare il bucato, trasformandola in lavatoio pubblico, con tanto di bacinelle piene di sapone, vestiti..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive