Polizia giudiziaria, operazione antidroga: due arresti

Arrestati un 24enne e un 25enne. Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana

Nei giorni scorsi, personale della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa di questo Commissariato ha imbastito una mirata e complessa attività di polizia giudiziaria, finalizzata al contrasto ed alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, che ha avuto, come epicentro, il quartiere popolare del centro cittadino, meglio noto come “Mazara due”, spesso evidenziatosi quale luogo di ritrovo di tossicodipendenti e spacciatori che si recano in quel sito al fine di approvvigionarsi di sostanze stupefacenti, specie del tipo pesante.

Attraverso la discreta osservazione delle dinamiche criminali che si muovono all’interno del quartiere, è stato possibile, in due distinti frangenti, individuare altrettanti soggetti che, per il contegno tenuto, davano sospetto.

Nello specifico, nella mattinata di sabato 25 giugno 2016, il personale operante, appostatosi nei pressi delle vie di accesso del citato quartiere, ha notato un’autovettura con a bordo Vittorio Cusumano, cittadino mazarese di 35 anni, già noto in quanto gravato da pregiudizi di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti. Ciò ha insospettito gli operatori, soprattutto in virtù del fatto che il Vittorio Cusumano, nella circostanza, teneva il pugno della mano destra serrato fuori dall’abitacolo del mezzo.

Pertanto, si è tempestivamente deciso di procedere ad intimare l’alt al conducente del mezzo ed a sottoporre Vittorio Cusumano a perquisizione personale, estesa anche all’autovettura ed all’abitazione. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute e sequestrate sette dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di circa 3 grammi, ed oggetti idonei al confezionamento di dosi. Conseguentemente, il soggetto è stato arrestato in quanto ritenuto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, ex art. 73, comma 1, del D.P.R. n. 309/1990.

Analogamente, nelle prime ore della notte del 28 giugno 2016, il suddetto personale di questo Commissariato ha condotto un’altra operazione di polizia giudiziaria che ha portato all’arresto di Alessio Scirè, cittadino mazarese di 24 anni, gravato da svariati precedenti di polizia per reati contro la persona, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana, ai sensi dell’art. 73, comma 1, del D.P.R. n. 309/1990.

In particolare, a seguito di perquisizione locale presso l’abitazione del soggetto, sono stati rinvenuti circa 8 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e 10 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, oltre ad un bilancino di precisione, materiale idoneo al confezionamento di dosi e sostanze per il taglio dello stupefacente. Conseguentemente, è stato adottato il provvedimento restrittivo della libertà personale a carico dello Alessio Scirè.

Gli arresti di cui sopra, convalidati dal competente G.I.P., vanno ad innestarsi in una complessa strategia di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei quartieri a più alto rischio della città, già da tempo intrapresa da questo Commissariato.

 

views:
3853
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Arrestati un 24enne e un 25enne. Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive