Un contributo gratuito per pulire e valorizzare il patrimonio storico di Marsala

Due ore per i nostri beni archeologici. Don Fiorino: "Si tratta di una forma di 'adozione' del sito finalizzata alla sua fruizione più dignitosa possibile"

Marsala – L’Opera di Religione “Mons. Gioacchino Di Leo”, invita i marsalesi e le persone di buona volontà interessati alla valorizzazione di uno dei beni archeologici più importanti della città di Marsala: la necropoli ellenistico-romana di via del Fante.

Si tratta di una forma di “adozione” del sito finalizzata alla sua fruizione più dignitosa possibile, che inizia da un intervento di pulizia, da cittadini volontari e responsabili. Il primo appuntamento si terrà venerdì 8 luglio, dalle ore 8.30 alle ore 10.30. Si ringrazia la direzione del Museo archeologico Lilibeo-Marsala per la pronta disponibilità mostrata.

L’iniziativa si precisa è coperta da polizza di responsabilità civile e per eventuali infortuni. Chi desidera partecipare deve portare: guanti da giardinaggio o da lavoro, forbice, zappetta, rastrello o quanto altro necessario. Per info e adesioni: 393.9114018.

Don Francesco Fiorino
Direttore dell’Opera di Religione “Mons. Gioacchino Di Leo”

views:
450
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Due ore per i nostri beni archeologici. Don Fiorino: "Si tratta di una forma di 'adozione' del sito finalizzata alla sua fruizione più dignitosa possibile"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive