Marsala, il Consiglio comunale onora le vittime della violenza

Minuto di raccoglimento per Borsellino, i martiri della mafia e delle ultime stragi

Marsala – “Siamo tutti consapevoli che democrazia e pace sono valori che consentono un futuro più sereno per tutti e, principalmente, per le nuove generazioni. Per questo nella seduta di Consiglio Comunale di lunedì scorso, 18 luglio, non solo abbiamo voluto onorare tutte le vittime della violenza ma anche farci latori di un messaggio che sia foriero di un sereno vivere civile”.

Queste le parole del Presidente dell’Assise Civica di Palazzo VII Aprile, Enzo Sturiano, peraltro condivise all’unanimità dall’intero Consiglio, che prima di iniziare i lavori ha voluto ricordare, con un minuto di raccoglimento, non solo gli eroi dei nostri tempi ovvero Paolo Borsellino, già Procuratore Capo della Repubblica a Marsala, e Giovanni Falcone ma anche tutti gli altri martiri della Giustizia, le vittime delle recenti stragi di Dacca, Nizza e anche quelle dell’incidente ferroviario sulla tratta Corato-Andria.

“Ogni episodio di violenza, qualunque esso sia, va fermamente condannato. Dobbiamo tutti sforzarci di dare il nostro contributo perché si viva in armonia a prescindere dalle differenze etniche, religiose o altro. Come Consiglio non ci fermeremo al ricordo e alla commemorazione ma stiamo ponendo in essere delle iniziative che facciano capire ai giovani quanto sia importante rifuggire la violenza e stare in armonia con i propri fratelli quale che sia il colore della propria pelle”.

views:
267
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Minuto di raccoglimento per Borsellino, i martiri della mafia e delle ultime stragi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive