Ancora sangue sulle strade, muore 19enne: perde il controllo e cappotta con l’auto

Per estrarre il corpo dall'utilitaria sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. A chiamare i soccorsi un vigile del fuoco

Un giovane di 19 anni, Antonio D’Aleo, è morto ieri sera in un incidente stradale lungo l’arteria che collega il capoluogo con la frazione valdericina di Crocci. La vittima era alla guida di una Toyota Yaris.

Per cause ancora non stabilite ha perso il controllo del mezzo, cappottando. Per estrarre il corpo dall’utilitaria sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. A chiamare i soccorsi, intorno alle 20.45, un vigile del fuoco, che dopo aver finito di lavorare si stava recando a Crocci.

L’uomo ha visto l’automobile al centro della strada, è sceso dalla sua vettura accorgendosi che all’interno dell’abitacolo della vettura c’era il giovane esamine. Chiamati i soccorsi, sul luogo si sono giunti il 118, i carabinieridi Valderice e i vigili del fuoco che hanno provveduto a estrarre il corpo del giovane incastrato tra le lamiere.

views:
6510
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Per estrarre il corpo dall'utilitaria sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. A chiamare i soccorsi un vigile del fuoco
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive