Marsala, gli Artisti a Palazzo Municipale: Cerniglia batte tutti

di Rossana Titone - "L’assessore Lucia Cerniglia, in bilico fin dal suo insediamento, avrà una vita più lunga di quella che molti immaginano"

Marsala – Sabato mattina una delegazione di Artisti ha incontro il Sindaco, Alberto Di Girolamo, e parte della Giunta, tra cui l’assessore Lucia Cerniglia con delega allo Sport, Turismo e Spettacolo. La Cerniglia, smentendo qualche giorno fa le sue presunte dimissioni di settembre, ha mostrato idee chiare e soprattutto tenacia nell’affrontare la questione.

Raggiunta telefonicamente, dalla sua viva voce, apprendiamo che con grande gesto di umiltà e di responsabilità istituzionale, la stessa ha chiesto scusa agli artisti, non fosse altro per tutto l’equivoco che si è venuto a creare e che ha fatto montare una protesta con una cassa di risonanza, anche, oltre il dovuto.

“Soddisfatta – dice Lucia Cerniglia -, di questo incontro, non solo chiarificatore ma pieno di nuovi e proficui intendimenti che certamente porteranno nuovi successi”.

Gli artisti hanno manifestato, attraverso un documento, steso e presentato, tutta la loro volontà nel collaborare per realizzare qualcosa che lasci il segno in città e che sia di matrice loro senza attingere a serbatoi chissà di quale territorio avendo, Marsala, degli artisti che non sono secondi a nessuno.

Il documento è stato condiviso dall’intera Giunta e un po’ si è giocato sulla poca capacità di comunicazione del Sindaco che, certamente, avrebbe voluto dire altro ma ne è venuta fuori una bufera.

Ed eccoli uniti, Giunta e Artisti, “per condividere un percorso che possa poggiare le basi – dice la Cerniglia – per gli ulteriori 4 anni di Amministrazione Di Girolamo. Insieme – continua la Cerniglia – cercheremo le risorse alle quali attingere per camminare e per poter davvero realizzare dei progetti che non siano effimeri e che possano essere da richiamo per l’intera provincia, in grado di attrarre oltre i turisti presenti in città anche quelli delle zone limitrofe, oltre ovviamente ai cittadini tutti”.

“Voglio sottolineare – conclude l’assessore Cerniglia – come ci sia tanta buona volontà da parte di tutti di riprendere proprio la cultura lì dove si è fermata, in quel lontano 1990. Sarà mia volontà e mia cura portare avanti un progetto a cui tengo tanto come riproporre la scuola di teatro, ma assolutamente creare ex novo la scuola di pittura, di musica, di lettura, di scrittura, di poesia. Queste scuole avranno il compito di creare degli orientamenti, avranno il compito di educare i bambini a crescere in un mondo dove regna l’amore per il bello e per la cultura. Saranno bambini che cresceranno seguendo quelle che sono le loro inclinazioni e che per questo svilupperanno una sensibilità maggiore e, certamente, una passione per l’arte che seguirà le forme espressive più affini ai giovani. Questo, insieme ad altri progetti, sarà un faro portante per i mesi a venire”.

L’assessore Lucia Cerniglia era emozionata mentre ci raccontava la sua soddisfazione per l’incontro di sabato, siamo certi che i progetti sopra illustrati porteranno la sua sigla, così come siamo certi che l’assessorato in questione, in bilico fin dal suo insediamento, avrà una vita più lunga di quella che molti immaginano.

Rossana Titone

views:
2009
ftf_open_type:
kia_subtitle:
di Rossana Titone - "L’assessore Lucia Cerniglia, in bilico fin dal suo insediamento, avrà una vita più lunga di quella che molti immaginano"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive