L’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio” conquista la “Vetta”

Siglato l’accordo di collaborazione tra il Dirigente Scolastico del'Istituto, il sindaco e il Commissario del Libero Consorzio dei Comuni

L’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio” di Erice conquista una “Vetta” importante. E’ stato, infatti, siglato l’accordo di collaborazione tra il Dirigente Scolastico dello stesso Istituto, il sindaco del Comune di Erice e il Commissario del Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, per la dislocazione nel centro storico dell’affascinante cittadina medievale – al prestigioso Palazzo Sales – di una sezione staccata della scuola, sin dal prossimo mese di settembre, per l’alta formazione turistico – alberghiera; il Palazzo ospiterà circa 100 alunni delle III, IV e V impegnati in particolari discipline professionali.

L’accordo prevede che il Comune, ultimati i lavori di recupero del Convento San Carlo, destini per il successivo anno scolastico l’ex Convento anche a convitto per gli studenti, concedendo gratuitamente i suddetti locali al Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, che a sua volta, d’intesa con l’Istituto Alberghiero, si farà carico di tutte le spese di gestione e mantenimento.

Lungo l’iter di lavori portati avanti per l’ottenimento del risultato odierno dalla Dirigente Pina Mandina, dal sindaco di Erice e dal Provveditore agli Studi per pianificare la logistica, verificare le condizioni per il conseguimento delle autorizzazioni ministeriali per il convitto e l’intesa con l’AST per i servizio giornaliero di trasporto.

“Desidero ringraziare il sindaco di Erice, Giacomo Tranchida, il Dirigente dell’ambito territoriale Luca Girardi e il Dirigente del IV Settore Istruzione, Diego Maggio e il suo staff, di cui fanno parte la dottoressa Cantalicio e l’architetto Gandolfo – dice Pina Mandina – per aver reso possibile la concretizzazione di questo progetto ambizioso, importante e qualificante per la scuola e la formazione professionale degli studenti, che beneficeranno di un potenziamento delle opportunità formative con corsi di alta enogastronomia con esperti dell’Alma, una scuola internazionale di cucina, collaborazioni con operatori economici ericini, la possibilità di organizzare eventi e realizzare gemellaggi nell’ambito del programma Erasmus+ e la gestione di una “azienda reale”. Tutto questo grazie alla concessione da parte del Comune di Erice dei locali della foresteria che saranno adibiti a B&B. Ci attende un anno ricco di impegni che ci consentiranno di passare dal management all’operatività che consentirà anche di realizzare percorsi di alternanza scuola/lavoro caratterizzando l’offerta dell’Istituto con azioni volte a realizzare la vocazione del territorio Interessante – conclude – il calendario del programma culturale che prevede mostre fotografiche, incontri con autori, laboratori di cucina aperti al territorio, spettacoli teatrali, corsi di lingue tedesco e inglese per il conseguimento delle certificazioni”.

views:
709
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Siglato l’accordo di collaborazione tra il Dirigente Scolastico del'Istituto, il sindaco e il Commissario del Libero Consorzio dei Comuni
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive