Grandissimo successo per l’ottava edizione di “Re…Estate a Pastorella”

Marsala. Una grandissima festa, partecipata, allegra e... "low cost". Più di 2.500 le presenze registrate per la Sagra del "Pane Cunzato". Cabaret, musica, tombola e degustazioni, hanno reso la piazza una location accogliente...

Marsala – Sì sono concluse domenica i festeggiamenti a Pastorella. L’ottava edizione di “Re…Estate a Pastorella” è stata una grandissima festa, partecipata, allegra e soprattutto “low cost”. Più di 2.500 presenze ha registrato la Sagra del “Pane Cunzato”, uno degli appuntamenti storici di questa realtà. E poi cabaret, musica live, tombola, festival canoro, folk e degustazioni, hanno reso la piazza Divina Pastorella una location accogliente per trascorrere queste giornate di festa, con la presenza di persone provenienti da tutta la provincia e non solo. Molti i turisti che sono venuti per degustare il “pane cunzato”.

Il Comitato promotore ringrazia “gli abitanti del luogo che hanno contribuito, il sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo e tutti coloro che hanno dato una mano per la buona riuscita della VIII edizione. Al prossimo anno”.

La manifestazione ha avuto inizio il 28 e si è conclusa il 31 luglio. Giovedì 28 c’è stato il classico taglio del nastro. Presente il Consigliere comunale Calogero Ferreri in rappresentanza del Consiglio comunale, ma anche tra i promotori della manifestazione fin dall’inizio, insieme all’attuale presidente Salvatore Bonfratello e a tutto i Comitato organizzatore. Successivamente è stato dedicato un momento, sul palco, a Enzo Mezzapelle, membro del comitato organizzativo venuto a mancare pochi mesi fa. E’ stata consegnata una targa in memoria, e dei fiori, alla moglie e alle figlie. Applausi e lacrime. La serata è proseguita con lo spettacolo di musica e cabaret intitolato “Trikke e Found”, con i “Trikke e Due Cabaret” e la band “Found” che hanno intrattenuto il pubblico presente con della buona musica dal vivo e con la comicità del gruppo marsalese composto da Enzo Amato, Nicola Anastasi e Donatella Montalbano. La serata si è conclusa con dolcezza con dei buonissimi cornetti caldi. Venerdì 29 si è svolto il Festival canoro “Musica sotto le stelle”, organizzato da “La Voce del Mediterraneo”. Serata presentata da Baldo Russo. Si sono esibiti grandi e piccini in due categorie, Junior e Senior. La serata si è conclusa con gusto, gli chef Giovanni e Baldo hanno infatti deliziato i presenti con la “Pasta cu Matarocco”. Sabato 30 tutta la piazza (gremita) hanno giocato a Tombola, animata da Enzo Amato e Nicola Anastasi dei “Trikke e Due Cabaret”. “La Tombola in Piazza Show” ha fatto portare a casa numerosi premi tra gioco, battute e messaggi inviati ai presentatori tramite Whatsapp. Diversi sono stati gli ospiti sul palco. Domenica 31, serata conclusiva, si è svolta la Santa Messa all’aperto. Subito dopo si è esibito il gruppo folkloristico proveniente da Mazara del Vallo. E finalmente si sono aperte le danze alla tanto attesa “Sagra del Pane Cunzato”, che ancora una volta ha deliziato il palato di tutti i presenti. In questa ultima serata ha presenziato anche il sindaco Alberto Di Girolamo. Sul palco intanto iniziava l’ultimo spettacolo della manifestazione, il memorial “Gaspare Sammartano”, presentato da Dario Piccolo. uno spettacolo di musica e varietà con la scuola di canto “Academy of Music” di Daniela e Nadia Sammartano, rispettivamente moglie e figlia di Gaspare, anche lui scomparso a febbraio 2016. Special Guest della serata, Costanza Fasulo. La serata si è conclusa con i giochi pirotecnici.

“Re…Estate a Pastorella”, da 8 anni, è diventato un appuntamento fisso e immancabile per il territorio. Migliaia le presenze ogni anno e sempre in continua crescita. Ottava edizione di una festa che ha riportato in vita una tradizione dopo oltre 30 anni di stop. L’iniziativa è stata di Calogero Ferreri, subito affiancato dall’attuale Presidente del Comitato, Salvatore Bonfratello, e da tutto il Comitato organizzatore. Uno staff nutrito ed efficace che lavora intensamente per diversi mesi per la realizzazione della manifestazione. Il Comitato promotore coinvolge ogni anno le famiglie della zona e i giovani, tutto per non far spopolare la borgata (come accadeva sempre più di frequente in estate), per salvare le tradizioni e per regalare alla cittadinanza quattro giorni di allegria e spensieratezza. Appuntamento al 2017.

re-estate-a-pastorella-marsala-2016-3

re-estate-a-pastorella-marsala-2016-4

re-estate-a-pastorella-marsala-2016-2

re-estate-a-pastorella-marsala-2016-1

views:
2065
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Marsala. Una grandissima festa, partecipata, allegra e... "low cost". Più di 2.500 le presenze registrate per la Sagra del "Pane Cunzato". Cabaret, musica, tombola e degustazioni, hanno reso la piazza una location accogliente...
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive