Tutto pronto a Tre Fontane per il ProTour 2016-Campionato del Mondo di Beach Volley

La musica di Numa e la comicità di Massimo Spata

Si è svolta a Tre Fontane, nell’area vip del campo di gioco (dove si svolgeranno i match dal 10 al 13 agosto) situata nel lungomare est della stessa località marittima del Comune di Campobello di Mazara, la conferenza stampa di presentazione del ProTour Campionato del Mondo di Beach Volley nella quale sono stati fornite informazioni sul programma della manifestazione con gli incontri e le squadre partecipanti e sugli eventi collaterali alla stessa.

La manifestazione, patrocinata gratuitamente dal Comune di Campobello di Mazara ed organizzata dalla World Beach Volley Federation (WVBF) con il il supporto tecnico logistico della Pro Loco Costa di Cusa, vedrà, a partire dal 10 agosto affrontarsi la professionisti del beach volley provenienti da tutto il mondo in un vero stadio allestito nella spiaggia della bella località marittima di Tre Fontane. Completamente gratuito l’ingresso per assistere dagli spalti della struttura già montata (che può contare fino a 3000 posti) agli incontri in programma dal 10 al 13 agosto quando si svolgeranno le finali.

“Mi aspetto –ha dichiarato il Sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione- soprattutto la presenza di moltissimi giovani ad assistere a questo spettacolo sportivo, lo sport è una componente importante della crescita umana e culturale. Questa manifestazione è una finestra importante per lo sviluppo del territorio ed in particolare per valorizzare ancor più Tre Fontane. Questo è soltanto l’inizio di una serie iniziative per la promozione delle nostre bellezze paesaggistiche”.

Il Presidente della World Beach Volley Federation (WVBF), Vittorio Silvestri: “Il ProTour non è solo un evento sportivo, uno dei suoi obiettivi principali è infatti il divertimento del pubblico che dalle tribunette dello stadio potrà assistere, gratuitamente, anche a spettacoli ed esibizioni fra un match e l’altro; in altre parole il ProTour è anche un importante volano per la promozione turistica del territorio dove vengono disputati gli incontri. Sono importanti partner dell’evento l’ONU, l’Unicef e l’Istituto internazionale dell’Infanzia perché la nostra Federazione attraverso lo sport esercita attività di solidarietà nel mondo. Siamo stati –ha sottolineato Silvestri- nel 2010, in Togo, la prima ed unica Federazione sportiva al mondo ad aver istituito la ‘carta dei diritti umani per l’infanzia’. L’esperienza maturata nelle passate edizioni è incoraggiante ed ha portato la WVBF ad espandere i propri orizzonti e a pianificare eventi sempre più prestigiosi anche dal punto di vista sociale oltre che sportivo. Dopo Tre Fontane saremo proiettati verso Dubai e faremo da apripista all’Expo che si svolgerà nel 2020 nello stesso Paese Arabo. Per quanto riguarda l’aspetto meramente tecnico della tappa di Tre Fontane, bisogna sottolineare la supremazia dei brasiliani in questi anni ma anche altri bravissimi atleti provenienti da tutto il mondo sono pronti a vendere cara la pelle per la vittoria finale. Sarà uno spettacolo nello spettacolo”.

Il Presidente della Pro Loco Costa di Cusa, Mauro Cudia: “questa è un evento sportivo molto importante e che predissi quando abbiamo coniato il brand “Costa di Cusa” per unire due ambiti paesaggistici quali le Cave di Cusa, per le quali abbiamo già avanzato candidatura a patrimonio dell’Unesco, e la bellissima costa sempre nel territorio di Campobello di Mazara. Promuoviamo questa manifestazione dando il supporto tecnico logistioco alla manifestazione con 60 volontari per internazionalizzare e sviluppare questo territorio che ne ha bisogno”.

Sono intervenuti, fra gli altri alla conferenza stampa, anche il Vice Sindaco del Comune di Campobello di Mazara, Antonella Moceri, e l’Assessore allo Sport, Lillo Dilluvio, i quali hanno plaudito all’iniziativa realizzata soltanto grazie a degli sponsor privati.
Giandomenico Torchia, il Direttore della Commissione Internazionale degli Arbitri della Manifestazione, ha illustrato il programma degli incontri e ha fornito l’elenco con i nomi delle squadre partecipanti (vedi in allegato), nei due tabelloni maschili e femminili, tutte costituite da 2 giocatori, e provenienti da diverse parti del mondo: Brasile, USA, Canada, Bolivia, Cile, Francia, Romania, Australia, Portogallo e naturalmente Italia.

Piero Indelicato, Direttore Artistico del Comune di Campobello di Mazara, ha annunciato gli spettacoli che si terranno nel corso della manifestazione.
Il 10 agosto nella giornata di apertura della manifestazione si esibirà, Numa, artista internazionale patrocinata UNICEF nonché ambasciatrice del Giubileo dell’Educazione Academic Impact ONU. Numa, testimonial della manifestazione, rappresenterà con il suo brano “Promise Land” il nuovo inno della Federazione WVBF nel mondo e sosterrà le attività umanitarie promosse da essa. Il brano e video sono prodotti da Phil Palmer, noto chitarrista jazz e rock a livello internazionale e marito di Numa (Phil Palmer ha suonato anche con i Dire Straits e vanta nella sua carriera di oltre 40 anni di musica collaborazioni con altri grandi artisti internazionali). La versione in inglese sarà cantata al termine della manifestazione mentre il 10 agosto Numa si esibirà nella versione in italiano, “Noi siamo amore” il cui testo è stato scritto da Vincenzo Incenso ed inspirato da Renato Zero.

Il 12 agosto invece, in serata, al termine degli incontri si esibirà il noto cabarettista siciliano Massimo Spata che con la sua “comicità multidialettale” ha fatto il giro d’Italia. Massimo Spata ha iniziato nel 1998 con il programma di barzellette “La sai l’ultima”, ma il suo cursus professionale si è evoluto a tal punto, da “volare” nelle reti Rai e Mediaset partecipando alle serie de “Commissario Montalbano”, “Grandi domani”, “Don Matteo”, “Maria Callas” e al film “Ladri di Barzellette”. Molteplici sono le sue apparizioni televisive in veste di comico e innumerevoli le presenze a grandi manifestazioni live dove si esibisce per regalare ore di buon umore.

views:
529
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La musica di Numa e la comicità di Massimo Spata
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive