Falco salvato dalla Guardia Costiera: un magnifico esemplare di Nibbio bruno

Il rapace, immerso in acqua da chissà quanto tempo, aveva ormai le piume inzuppate d’acqua e, allo stremo delle forze, non avrebbe sicuramente superato la giornata...

La Guardia Costiera, grazie alla segnalazione di un bagnante, salva un falco in difficoltà, un magnifico esemplare di Nibbio bruno, così come certificato dal Distretto Veterinario dell A.U.S.L. di Pantelleria, rinvenuto ieri sullo specchio acqueo antistante località Arenella.

Il rapace, immerso in acqua da chissà quanto tempo, aveva ormai le piume inzuppate d’acqua e, allo stremo delle forze, non avrebbe sicuramente superato la giornata se il personale della Motovedetta CP 2106 non si fosse prodigato al recupero. Dopo averlo fatto visitare dal medico veterinario, il quale diagnosticava l’apparente buono stato di salute, il fortunato pennuto veniva consegnato al personale del locale Comando di Polizia del Corpo Forestale dello Stato che provvederà a consegnarlo al più vicino centro rapaci per il successivo reinserimento in natura.

Trattasi di un esemplare nato sicuramente quest’anno e, probabilmente, era al primo tentativo di migrazione che, senza l’intervento dei militari, non avrebbe avuto un lieto fine.

views:
1098
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il rapace, immerso in acqua da chissà quanto tempo, aveva ormai le piume inzuppate d’acqua e, allo stremo delle forze, non avrebbe sicuramente superato la giornata...

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive