Raccolta differenziata dei rifiuti: controlli nei condomini, elevate una quindicina di sansioni

Marsala - Vigili, ispettori ambientali e operai dell’Energetica Ambiente hanno controllato una ventina di postazioni di raccolta porta e porta e una trentina di contenitori

Marsala. Si intensificano i controlli sullo smaltimento differenziato dei rifiuti da parte dei cittadini marsalesi. Agenti della Polizia Municipale unitamente a Ispettori ambientali e con l’ausilio di personale dell’Energetica Ambiente (ex Aimeri), stanno effettuando tutta una serie di controlli in Città e in periferia per reprimere episodi di smaltimento non corretto dei rifiuti solidi urbani.

L’azione negli ultimi giorni ha interessato soprattutto i palazzi che gravitano nella zona di via Del Fante, via Dante Alighieri (ex Circonvallazione) e via Trapani. Oltre una cinquantina i controlli effettuati che hanno portato all’elevazione di quattordici verbali con sanzione pecunario-amministrativa di 200 euro nei confronti di chi non ha smaltito correttamente i rifiuti.

Nello specifico vigili, ispettori ambientali e operai dell’Energetica Ambiente hanno controllato una ventina di postazioni di raccolta porta e porta e una trentina di contenitori.

Le infrazioni hanno riguardato principalmente la non attuazione dello smaltimento differenziato dei rifiuti. Solo due sono stati invece multati per avere depositato i sacchetti fuori orario.

“Ciascuna famiglia marsalese sa che l’emergenza rifiuti richiede uno sforzo corale per riuscire a centrare l’obiettivo di una efficiente raccolta differenziata – sottolinea il vice Sindaco Agostino Licari, titolare della delega alla nettezza urbana dell’amministrazione Di Girolamo. L’impegno è ancor più gravoso in quanto la chiusura di alcune discariche ci impongono obblighi e costi di smaltimento più consistenti (attualmente il Comune di Marsala paga 175 euro per ogni tonnellata di rsu conferita nella discarica di Lentini). Ebbene in virtù di ciò ci corre l’obbligo di ringraziare quanti ci stanno correttamente collaborando tant’è che la differenziata supera adesso sfiora il 50% ma, al tempo stesso di invitare la restante parte della popolazione a fare altrettanto. Bisogna assolutamente raggiungere almeno il 70% totale di differenziata per risparmiare sui costi di smaltimento (3 milioni di euro). Per tali motivazioni, purtroppo, non si possono più tollerare i trasgressori che oltretutto con il loro comportamento contribuiscono a compromettere il buon decoro cittadino e i conseguenti controlli con le sanzioni per chi non ottempera al corretto smaltimento dei rifiuti”.

Intanto è in fase di distribuzione in Città un volantino nel quale vengono riassunte norme comportamentali, modalità e orari per smaltire correttamente i rifiuti in maniera differenziata. Chi non ne entrasse in possesso può ritirarne copia presso la sede dell’ufficio Turistico in via XI Maggio o presso la sede dell’Urp, posta all’ingresso del Palazzo Municipale.

Volantino per differenziare

views:
728
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Marsala - Vigili, ispettori ambientali e operai dell’Energetica Ambiente hanno controllato una ventina di postazioni di raccolta porta e porta e una trentina di contenitori
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive