Marsala, “Conosciuta come ‘u pisciaturi’, spacciatori e malviventi vengono qui a fare le loro cose”

Denuncia di abbandono della Via Angelo Genna da parte delle istituzioni: "Non è strano trovare drogati per terra che stanno male. La notte è meta di ragazzi che consumano atti sessuali"

Marsala – Caro direttore sono un lettore del suo giornale online. Le scrivo questa lettera con la speranza che la debole voce di tre o quattro famiglie possa avere un po più ascolto davanti alle istituzioni che ci hanno dimostrato disinteresse e abbandono.

Sono un componente delle quattro famiglie che vivono nella Via Angelo Genna, stradina storica del centro che potrebbe essere un gioiellino ma che è stato lasciato al degrado dalle istituzioni. Purtroppo questa strada dove io vivo e ho un immobile è oggetto di ogni sorta di angherie da parte dei cittadini incivili. Perennemente la gente viene in questa strada a depositare i rifiuti in maniera indisturbata formando cumuli maleodoranti che sembrano montagne, cosa di cui i Vigili Urbani sono a conoscenza dal momento che spesso vengono chiamati, di conseguenza i ratti e altri animali randagi sono i padroni di questa strada di circa 50 metri.

La sera dopo le 20 è un vero pericolo passare per entrare in casa dato che spacciatori e malviventi vengono qui a fare le loro cose, infatti non è strano trovare drogati per terra che stanno male. Tra le altre cose questa strada è conosciuta come “u pisciaturi”, sicuramente saprà il perché, e infatti ciò che caratterizza la notorietà di questa strada è il profumo che aleggia nell’aria. Più volte io e mia moglie ci siamo trovati davanti uomini con parti scoperte. Poi per non farci mancare niente il comune pensa bene di non pulire mai la nostra strada come si fa con le altre, in poche parole il comune non pulisce la nostra strada da anni, seppur per zittire qualche volta hanno mandato uno spazzino per un paio di settimane e poi non si vedeva più nessuno.

Anche i Ladri lavorano in totale tranquillità, infatti i furti di moto all’interno del nostro cortile con scasso del portoncino e le case derubate sono ormai qualcosa di certo è scontato, solo questione di tempo. La notte inoltre è meta di ragazzi che suonano campanelli, che schiamazzano e rompono di tutto, per non parlare di quelli che consumano atti sessuali con gemiti inclusi.

Allora io mi domando: perché dovrei subire questi vergognosi atti di abbandono e pagare le tasse relative? Viviamo in una strada che versa nel totale degrado e abbandono ed ogni volta ci viene promesso ciò che nessuna giunta comunale ha mai realizzato. Abbiamo chiesto se era possibile mettere dei cancelli all’entrata e all’uscita della strada e avremmo pensato noi mattina e sera all’apertura dei rispettivi, oltre a riqualificare a nostre spese, ma ci è stato detto che non è possibile.

Ci è stato però promesso che la strada sarebbe quanto meno diventata video sorvegliata, istallando delle telecamere a collegate a una centrale e che avrebbero riqualificato con vasi e piante ma questo non è mai avvenuto. Tutto questo perché la voce di quattro famiglie composte da onesti cittadini non fa rumore e le istituzioni preferiscono non far nulla.

Con la speranza a che qualcuno possa leggere questa lettera, le porgo i miei saluti.

D.T.

views:
12444
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Denuncia di abbandono della Via Angelo Genna da parte delle istituzioni: "Non è strano trovare drogati per terra che stanno male. La notte è meta di ragazzi che consumano atti sessuali"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive