Grande successo a Triscina per la 4° tappa del Campionato Italiano di Karting

Straordinaria la cornice di pubblico accorsa presso il kartodromo, circa 3.000 spettatori presenti, per assistere alla penultima prova del Campionato italiano

Non ha deluso le aspettative la 4° tappa del Campionato Italiano di Karting andata in scena presso il circuito internazionale di Triscina; straordinaria la cornice di pubblico accorsa presso il kartodromo gestito dalla famiglia Anastasi, circa 3.000 spettatori presenti, per assistere alla penultima prova del campionato italiano. In pista si sono presentati 120 piloti divisi nelle categorie KZ2, 60 Mini, OK Junior ACI Kart, ACI Kart Junior oltre alla Prodriver Under e la Prodriver Over per la loro terza ed ultima prova.

Come sempre, la categoria più prestazionale è stata la KZ2 che ha esaltato ancora una volta le qualità velocistiche del salernitana Francesco Celenta che, dopo le performance sfoderate a Triscina, dovrà conquistare solamente 5 punti) per aggiudicarsi definitivamente il titolo in occasione dell’ultimo appuntamento in programma a Val Vibrata il prossimo 16 ottobre. Fra i tanti altri protagonisti della KZ2, i maggiori applausi li ha meritati anche il giovane Simone Alogna, pilota siciliano di Paceco (Trapani), che, in Gara-1, ha guadagnato il terzo posto sul podio alle spalle di Celenta e Torsellini, per andare a ottenere poi una clamorosa vittoria in Gara-2, proprio davanti a Celenta e Torsellini.

Nella categoria “60 MINI”, il giovanissimo siciliano Gabriele Mini, di Marineo (Palermo), già capoclassifica prima della gara di Triscina, si è reso autore di una splendida doppietta proprio nell’appuntamento disputato sulla pista di casa. Sul podio è salito anche Leonardo Caglioni, al secondo posto, mentre in terza posizione ha concluso il pugliese Luigi Coluccio.

Ad eccellere nella OK Junior è stato il napoletano Giuseppe Fusco, mentre in Gara-2 è stato ancora un siciliano a prevalere, ovvro il siracusano Alessandro Greco. E’ però ancora il mantovano Marzio Moretti il leader di classifica nella H Junior.

Nella ACI Kart e ACI Kart Junior che hanno corso insieme, in ACI Kart c’è stata la doppietta di Alessandro Di Cori, ancora al comando della classifica generale, e nella ACI Kart Junior doppietta anche per il polacco Alexander Bardas.

Nella Prodriver Under e Over si correva per il titolo Tricolore, dopo gli appuntamenti di Castelletto ed Adria. Nella Prodriver Under il titolo è andato all’abruzzese Filippo D’Attanasio, nella Prodriver Over la vittoria è stata ottenuta dal veronese Daniele Cirelli.

Come detto, prossimo ed ultimo appuntamento a Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo) il 16 ottobre.

Al termine della manifestazione, trasmessa in diretta TV su AutoMotoTV, canale SKy148, ed in Live Streaming sui siti internet www.acisportitalia.it e www.sportube.tv e raccontata anche sulle frequenze di Radio 102, grande soddisfazione è stata espressa da Gaspare, Fabio e Dario Anastasi e dalla signora Anna Maria Scarpitta che, tra l’altro, è stata anche la speaker ufficiale del Campionato.

Nella foto: Gaspare Anastasi, Anna Maria Scarpitta, il pilota siciliano Gabriele Mini (vincitore della Gara e del Campionato Italiano Aci Karting 2016 nella categoria 60 mini), Alberto Orlando.

views:
577
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Straordinaria la cornice di pubblico accorsa presso il kartodromo, circa 3.000 spettatori presenti, per assistere alla penultima prova del Campionato italiano
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive