Cous Cous Fest, al via il campionato del mondo: stasera Giusy Ferreri in concerto

Tra i suoi brani più noti, Roma-Bangkok, Non ti scordar mai di me, Novembre, Ti porto a cena con me, Volevo te, Come un’ora fa

San Vito Lo Capo – Prende il via giovedì 22 settembre, a San Vito Lo Capo, il campionato del mondo di cous cous, cuore pulsante del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale organizzato da Feedback e Comune di San Vito Lo Capo in corso fino a domenica.

Nelle cucine di San Vito Lo Capo si incrociano lingue, culture e religioni diverse all’insegna della multiculturalità e dell’integrazione culturale attraverso il cibo. Saranno dieci i paesi in gara: Angola, Francia, Israele, Italia, Marocco, Mauritius, Palestina, Perù, Stati Uniti e Tunisia – con il pubblico che potrà assaggiare e votare le ricette partecipando alla giuria popolare. Angola e Perù sono alla loro prima partecipazione a San Vito Lo Capo.

Oggi alle ore 14 la prima manche che vede sfidarsi l’Italia – in gara con due chef sanvitesi, Giorgio Graziano e Antonino Grammatico e i due chef selezionati dal Campionato italiano di cous cous Bia, Alberto Sanna e Federico Floris, entrambi sardi – con l’Israele, rappresentato da Ron e Leetal Arazi, al timone del ristorante newyorkese NYShuk (New York Shuk). La finale del campionato del mondo sarà sabato e, in serata, la proclamazione del vincitore.

Due le giurie al voto, una popolare, composta dai visitatori del festiva, e una tecnica, presieduta dallo chef 2 stelle Michelin Claudio Sadler. Con lui in giuria i giornalisti Roberto Giacobbo di Vojager, Marzia Roncacci del Tg2, Federico De Cesare Viola di Repubblica, Donato Troiano di Informacibo, Carla Icardi di Grande cucina e gli chef Giancarlo Morelli, Filippo La Mantia, Chiara Maci, Sonia Peronaci e Giovanni Torrente. Il pubblico può partecipare alla giuria popolare acquistando il relativo ticket per assaggiare tutte le ricette e votare con palette numerate. A condurre gli appuntamenti la showgirl Eliana Chiavetta e lo chef italo-americano Andy Luotto.

Questa sera talk show sul palco condotto dal giornalista Gianluigi Nuzzi, famoso per avere firmato il libro inchiesta Vaticano Spa, best seller nel 2009, tradotto in quattordici lingue. Tra gli ospiti Giorgio Mulè, direttore di Panorama, il giornalista e scrittore Giuseppe Di Piazza, autore, tra gli altri del libro “I quattro canti di Palermo”, l’oste e cuoco di origini palermitane Filippo La Mantia e Antonio Sampaio Victorino, membro del corpo diplomatico e addetto stampa dell’Ambasciata di Angola in Italia che parlerà anche del progetto sociale “Kamba – afro food and culture” che propone attività di ristorazione e formazione di alta cucina africana coinvolgendo giovani migranti e profughi. Il progetto è stato selezionato dal Comune di Milano come una delle 12 migliori progetti di azioni locali per un sistema alimentare più equo e sostenibile.

Questa sera alle ore 23 il concerto gratuito in piazza di Giusy Ferreri in piazza Santuario. Lanciata nel 2008 dal talent X Factor, fa tappa al Cous Cous Fest con il tour estivo Hits, la raccolta che contiene i più grandi successi e 3 inediti, segnando l’inizio di un nuovo e importante capitolo della sua carriera. Sul palco di San Vito Lo Capo l’artista porterà tutta la grinta che la contraddistingue e i suoi brani più noti, come la hit assoluta dell’estate 2015 Roma-Bangkok (in collaborazione con Baby K), il singolo d’esordio Non ti scordar mai di me, il duetto con Tiziano Ferro L’Amore e basta e Ti porto a cena con me, uno dei due brani che l’artista ha presentato al Festival di Sanremo 2014. A loro si affiancano i tre inediti Volevo te (certificato disco di platino), Come un’ora fa e Prometto di sbagliare.

views:
650
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tra i suoi brani più noti, Roma-Bangkok, Non ti scordar mai di me, Novembre, Ti porto a cena con me, Volevo te, Come un’ora fa
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive