Successo dei ragazzi del liceo scientifico “Ruggieri” allo Startup Weekend Marsala

I ragazzi hanno trovato l’humus necessario per mettere a frutto il loro entusiasmo ed il loro talento, sotto l’osservazione di una attenta e qualificata giuria, conseguendo riconoscimenti e successi

Marsala – Nella cornice del Complesso Monumentale di San Pietro, nei tre giorni che l’amministrazione comunale ha voluto dedicare a Startup Weekend Marsala, in un grande laboratorio dove giovani e meno giovani provenienti da tutta la regione hanno condiviso idee innovative, i ragazzi del Liceo Scientifico “P. Ruggieri” di Marsala hanno trovato l’humus necessario per mettere a frutto il loro entusiasmo ed il loro talento, sotto l’osservazione di una attenta e qualificata giuria, conseguendo, ancora una volta, riconoscimenti e successi.

Francesca Gerardi, alunna della classe IV F, nel team CIAO MULTE ha lavorato all’implementazione di una app che segnala zone in cui l’automobilista deve fare particolare attenzione per non commettere infrazioni, o zone con peculiarità di pericoli di varia natura evidenziati da altri componenti di una community legata all’app. La ragazza è stata premiata da OMNIA CONSULTING per il suo valido e costruttivo contributo.

E’ salita sul podio con un lusinghiero secondo posto assoluto, nonché con il Crowd Favorite Award, essendo stata premiata quale migliore idea dal pubblico, la proposta del team WINE 2 POWER di Giorgio Adamo e Pietro De Vita, alunni della V A. Il team WINE 2 POWER, il cui leader è Mario Ragusa Enologo ricercatore dell’IRVO, ha proposto l’idea rivoluzionaria di produrre metano sintetico sfruttando l’anidride carbonica di fermentazione dei vini, idea che, se realizzata, potrebbe addirittura garantire l’autonomia energetica a tutta la regione.

Felice è stato l’incontro tra il Dott. Ragusa e i due ragazzi: l’enologo li ha definiti “due giovani promesse di appena 18 anni caratterizzate da una rabbia positiva pronta a venir fuori per dimostrare la concretezza delle idee in cui credono, portatori sani di ideali onesti e sinceri”; i giovani si considerano “fortunati a fare parte del team creato dall’Enologo Ragusa la cui saggezza e la cui cultura hanno sempre mostrato al mondo una differente concezione di futuro” e ne ammirano la “capacità di andare oltre il presente e di catapultarsi in una proiezione in cui la Sicilia possa essere la nuova Arabia Saudita verde del mediterraneo”. L’idea è stata premiata con tre mesi di incubazione dall’Università Kore di Enna.

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-3

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-4

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-6

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-1

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-2

liceo-scientifico-ruggieri-startup-weekend-marsala-5

views:
2411
ftf_open_type:
kia_subtitle:
I ragazzi hanno trovato l’humus necessario per mettere a frutto il loro entusiasmo ed il loro talento, sotto l’osservazione di una attenta e qualificata giuria, conseguendo riconoscimenti e successi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive