Cantine Paolini fanno incetta di premi alla quinta edizione del Decanter Asia Wine Awards

Per la storica azienda marsalese un altro riconoscimento giunge contemporaneamente dalla conosciuta rivista tedesca Mundus Vini, che assegna la medaglia d’argento al Nero d’Avola Lance

Una medaglia d’argento per due vini, una di bronzo per tre e una menzione per un altro vino. E’ questo l’ottimo risultato conquistato dai vini delle Cantine Paolini di Marsala alla quinta edizione del Decanter Asia Wine Awards (DAWA), il più prestigioso concorso vinicolo in tutta l’Asia. Giudicato dai più autorevoli professionisti del vino in Asia, i DAWA nascono con lo scopo di fornire una fonte attendibile di raccomandazione per i consumatori.

Il Concorso Internazionale si è svolto la corsa settimana ad Hong kong, dove ad essere premiati con la medaglia d’argento sono stati lo Zibibbo secco e l’Etna Rosso DOC e con la medaglia di bronzo il Gurgò Nero d’Avola, il Gurgò Frappato Syrah e l’Inzolia 72 Filara. Il Grillo Gurgò 2015, invece, ha ottenuto una menzione.

Per la storica azienda marsalese un altro riconoscimento giunge contemporaneamente dalla conosciuta rivista tedesca Mundus Vini, che assegna la medaglia d’argento al Nero d’Avola Lance.

Chiaramente soddisfatto il Presidente, Gaspare Baiata, che conferma: “Stiamo lavorando bene e i risultati non tardano ad arrivare. Per noi si tratta di premi importanti, che ci gratificano, ma il premio migliore è il nostro fatturato in deciso aumento. I nostri vini piacciono ai buyers e ai consumatori, e questo, più di ogni cosa, ci riempie di orgoglio”.

views:
837
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Per la storica azienda marsalese un altro riconoscimento giunge contemporaneamente dalla conosciuta rivista tedesca Mundus Vini, che assegna la medaglia d’argento al Nero d’Avola Lance
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive