Petrosino, colpi di fucile alla finestra del sindaco

Atto intimidatorio nei confronti del primo cittadino. I messaggi di solidarietà

Petrosino – Fori di proiettili su una finestra della stanza del sindaco di Petrosino. Lo ha denunciato il sindaco di Petrosino Giacalone. Dell’episodio è stata data comunicazione al termine dei lavori del Consiglio Comunale di martedì scorso e il vile atto intimidatorio è stato denunciato dal Sindaco mercoledì.

“Quella sera non abbiamo trattato temi delicati – dice il sindaco – e l’indomani mattina, alcuni miei collaboratori hanno notato, oltre ai fori sulla tapparella, due bossoli di plastica sul pavimento”. Le indagini vengono condotte dalla Polizia municipale e secondo i primi riscontri i bossoli apparterrebbero ad un fucile ad aria compressa.

Ecco quanto postato sul suo profilo Facebook: “Continua l’escalation. Due colpi di fucile ad aria compressa sparati alla finestra della mia stanza al municipio. Se occorre dare una risposta, eccola: andiamo avanti!”.

LA SOLIDARIETA’ AL SINDACO DI PETROSINO

Alberto Di Girolamo, Sindaco di Marsala
“In questo difficile momento che attraversa il collega Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, a nome dell’intera collettività marsalese, dell’Amministrazione e mio personale, desidero esprimergli la vicinanza e la piena solidarietà. Sono sicuro che chi ha agito nell’ombra e in maniera vile ha già fallito il suo obiettivo perché sono altrettanto certo che Gaspare e la sua Giunta continueranno a lavorare con coraggio e onestà per il benessere e lo sviluppo del territorio di Petrosino e della sua popolazione. Nel condannare fermamente lo spregevole episodio, auspico che presto le Forze dell’Ordine assicurino alla giustizia gli ignobili autori del gesto intimidatorio”.

Enzo Sturiano, Presidente del Consiglio comunale di Marsala
“Il Consiglio comunale tutto esprime solidarietà al Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, che in questi anni alla guida dell’Amministrazione sta ben lavorando, facendosi apprezzare per impegno e serietà. Sono certo che la sua azione finalizzata soprattutto all’affermazione della legalità continuerà in maniera ancor più incessante e intensa”.

Giovanni Sinacori, coordinatore UdC Marsala
“Sono certo che la comunità petrosilena tutta è unita attorno al proprio Sindaco perchè ne condivide la rotta improntata alla legalità ed alla trasparenza dell’azione amministrativa esercitata. Il malaffare e la criminalità organizzata vanno condannati con ogni mezzo, anche con la solidarietà e la vicinanza pubblica e dimostrata a chi, ogni giorno, lotta per l’affermazione della civiltà e della libertà contro il servaggio e la prepotenza. Un grande abbraccio”.

Felice Errante, Sindaco di Castelvetrano
“Da primo cittadino e da Presidente del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo voglio esprimere tutta la mia vicinanza e quella degli altri sindaci del consorzio a Gaspare Giacalone per l’ennesimo episodio di cui è stato vittima lo diciamo da tempo che fare il sindaco oggi , purtroppo, significa perdere la serenità impegnanti come siamo a giostrarci, oltre che alla risoluzione delle tante problematiche senza le necessarie risorse, anche tra lettere anonime, gomme squarciate o altri gesti che turbano nel profondo chi ha scelto di servire con onestà la propria città. Nel condannare con fermezza l’episodio, ed auspicando che gli organi inquirenti possano presto individuarne i responsabili, al collega sindaco giunga il nostro sostegno, con la ferma convinzione che non verrà meno l’impegno sin qui portato avanti per far crescere la comunità da lui amministrata. Nonostante tutto sono convinto, come certamente lo sarà Gaspare, che prima o poi questa terra cambierà”.

views:
664
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Atto intimidatorio nei confronti del primo cittadino. I messaggi di solidarietà
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive