Sorvegliato speciale di 35 anni aggredisce e minaccia i Carabinieri: arrestato

Alla vista della pattuglia dei Carabinieri iniziava ad inveire contro di loro, proferendo gesti e parole ingiuriose, e aggredendo uno dei 2 militari intervenuti

Trapani – Nel tardo pomeriggio del 10 ottobre, nei presi del bar “Caffè degli Archi” di Poggioreale i Carabinieri hanno tratto in arresto Dino Beltrame, 35 anni, noto pregiudicato del luogo e in atto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Il Beltrame – già noto alle forze dell’ordine per un “intenso” passato giudiziario, contraddistinto anche da reati contro il patrimonio ed evasione, avendo abusato di sostanze alcoliche – alla vista della pattuglia dei Carabinieri iniziava ad inveire contro di loro, proferendo gesti e parole ingiuriose, e aggredendo uno dei due militari intervenuti.

Viste le circostanze appena descritte il Beltrame veniva condotto in caserma presso la Stazione di Poggioreale, e sotto la guida del Comandante, Maresciallo Capo Giovanni Ferraro, i militari formalizzavano lo stato d’arresto dell’indagato, informando l’A.G. e sottoponendolo alla misura degli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

La presenza dell’Arma dei Carabinieri con le proprie unità operative di base – le Stazioni – anche nei centri più piccoli e demograficamente meno incisivi, resta sinonimo di legalità e assicurazione di sicurezza.

views:
1209
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Alla vista della pattuglia dei Carabinieri iniziava ad inveire contro di loro, proferendo gesti e parole ingiuriose, e aggredendo uno dei 2 militari intervenuti
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive