Arrestato pregiudicato 66enne: era ricercato dai Carabinieri da due settimane

Pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria del Tribunale Ordinario di Marsala per il reato di furto aggravato

Nel corso di un servizio finalizzato al controllo del territorio e dei soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Castelvetrano, hanno tratto in arresto Vito Leo, pregiudicato locale di 66 anni, sul quale pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria del Tribunale Ordinario di Marsala per il reato di furto aggravato.

Il malvivente era ricercato dai Carabinieri di Castelvetrano da circa due settimane, periodo in cui era stato emesso il provvedimento dal Tribunale di Marsala, fino a ieri quando è stato arrestato da una pattuglia del Radiomobile di Castelvetrano mentre transitava sulla “Vecchia Strada per Salemi”. Accompagnato immediatamente in caserma è stato dichiarato in arresto.

A seguire, su disposizione dell’autorità giudiziaria competente, l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani ove sconterà la pena della reclusione di mesi 1 e giorni 28.

Tale operazione rientra tra le attività principali della Benemerita locale in quanto lo scopo è quello di garantire sicurezza e tranquillità ai cittadini castelvetranesi, obiettivo realizzabile solo mediante un attento e capillare controllo del territorio volto a ridurre al massimo il numero di reati consumati sul territorio belicino.

views:
1471
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria del Tribunale Ordinario di Marsala per il reato di furto aggravato
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive