A Marsala scoppia la moda della “Cena con delitto”

Un nuovo gioco che fonde il piacere di stare insieme con la buona cucina. Leonardo Cascio intervista Francesca Tusa

Marsala – Dopo alcune esperienze “casalinghe” a quanto pare molto ben riuscite, la marsalese di origini palermitane Francesca Tusa ha iniziato a proporre il suo gioco “Cena con delitto” nei ristoranti della città. Lunedì scorso, 17 ottobre, è avvenuto il primo, vero debutto al locale sul lungomare “Symposium”, con la presenza massiccia di giocatori e/o semplici commensali.

Rivelatisi alla fine tutti entusiasti di “socializzare mangiando”. Ho pensato di intervistare Francesca, che conosco da anni e a cui, in quanto entrambi nel direttivo dell`Associazione Ludico-Culturale Egadi che compartecipa all’iniziativa, sto dando una mano nella comunicazione.

Il mio scopo è farmi spiegare e condividere con i lettori come funziona quella che sembra una nuova moda, ma che forse è molto di più: un modo originale di stare insieme a tavola per rinsaldare o stringere amicizie in modo naturale. Soprattutto stimolando in noi la voglia di risolvere misteri e indovinelli per sentirci tutti, almeno per una sera, un po’ come l’investigatore, nato dalla penna di Arthur Conan Doyle, Sharlock Holmes.

Leonardo Cascio: Benvenuta Francesca. Che cos’è e come funziona “Cena con Delitto”?
Francesca Tusa: Grazie intanto per l`opportunità di fare conoscere il mio gioco. La cena con delitto è l`unione tra una cena tra amici e/o sconosciuti e un gioco di ruolo, come ad esempio il famosissimo gioco da tavolo “Cluedo”. I protagonisti della cena saranno parte attiva e integrante della serata. Durante la cena, si simula un omicidio. I commensali con l`aiuto dell`investigatore, oltre ad interpretare il ruolo assegnatogli, dovranno scoprire l`assassino. E` un gioco molto divertente e intrigante e permette ai giocatori di fare amicizia tra loro.

Perchè unire la cucina ad un gioco?
Credo che la cena con delitto sia nata dall`ispirazione del film “Invito a cena con delitto” del 1976. In realtà nel film i commensali non riescono a finire la cena, anzi, nemmeno cominciano per varie vicissitudini. Noi riusciamo a consumare la cena! Sono del parere che con la pancia piena si rifletta meglio!

A Marsala gira voce che la recente serata al Symposium abbia riscosso un notevole successo. Il segreto?
E` vero, abbiamo avuto un notevole successo. Ma il vero segreto sono stati gli stessi partecipanti, incuriositi e carichi di adrenalina, non vedevano l`ora di entrare nel vivo del gioco, rendendolo unico nel suo genere. Si sono molto divertiti nell`interpretare il proprio personaggio ed io con loro.

Chi ha scritto la storia e creato i personaggi?
La storia ed i personaggi sono stati creati da me, ma ne approfitto per ringraziare pubblicamente il mio staff: la mia amica Melania Angileri e l`avv. Francesco Raccagna, nonchè il mio fidanzato. Mi hanno supportato e sopportato, aiutandomi a realizzare questo evento a Marsala.

Un futuro da scrittrice di romanzi gialli allora?
Ahahahaha (ride). Siamo lontani anni luce, ma non lo escludo. Tutto è possibile, in realtà mi piacerebbe che la mia storia prendesse vita in un film. Chiedo molto? (ride)

Te lo auguro! Quando la prossima “Cena con Delitto”?
Siamo in work in progress.. la prossima cena con delitto si terrà al Ristorante Mothia il 4 novembre 2016, ore 21. Spero di riuscire in un altro “tutto esaurito”.

Non ci resta quindi che aggregarci alla prossima “Cena con Delitto”. Per l’occasione non dimentichiamo, oltre che di presentarci a pancia vuota, di portarci lente di ingrandimento, la pipa e di indossare magari il “deerstalker”, il celebre cappello di Sharlock Holmes. Ovviamente è un`esagerazione, l’importante è che entriate perfettamente nel vostro personaggio! 😉

PS: In allegato alcune foto dell’evento del 17 ottobre. Nella foto principale Francesca Tusa (a sinistra) con la vincitrice della serata, l’avvocato Franca Giacalone. Per ulteriori informazioni: facebook.com/cenacondelittomarsala

Leonardo Cascio

cena-con-delitto-marsala

cena-con-delitto-marsala

cena-con-delitto-marsala

views:
4905
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Un nuovo gioco che fonde il piacere di stare insieme con la buona cucina. Leonardo Cascio intervista Francesca Tusa
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive