Un arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente di tipo cocaina

Espletate le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Marsala, l’arrestato è stato condotto, in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione

Castelvetrano – Nel tardo pomeriggio di mercoledì, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Castelvetrano hanno inflitto l’ennesimo colpo al settore dello spaccio di droga, traendo in arresto Giuseppe Vella, classe 1993, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente di tipo cocaina. Il giovane castelvetranese, sino ad oggi sconosciuto alle Forze dell’Ordine, è stato trovato in possesso di 8 grammi di polvere bianca, già suddivisa in quattro dosi, ben occultata all’interno della propria abitazione.

L’arresto è scaturito nell’ambito di servizi di prevenzione e contrasto al crimine, ed al traffico di droga in particolare, condotti dal locale Commissariato nel centro belicino. Gli agenti intervenuti hanno constatato l’esistenza, all’interno della casa abitata dal Vella, di un vero e proprio “laboratorio” per la lavorazione dello stupefacente, verosimilmente destinato alla locale piazza di spaccio.

Numerosissime le sostanze e le attrezzature poste sotto sequestro, tutte abitualmente utilizzate nel procedimento di taglio e manipolazione della cocaina, quali solventi, acidi, mannitolo, teli per il filtraggio, setacci, tre bilance di precisione, provette, contenitori in plastica di medie e grandi dimensioni, nonché strumenti da confezionamento e pressatura come un robot-tritatutto, una macchina per sottovuoto ed una pressa idraulica.

L’ingente quantitativo di materiale nella disponibilità dell’arrestato, specificamente destinato alla lavorazione della pasta di coca, fa propendere gli investigatori per l’elevata capacità criminale del soggetto il quale, con ogni probabilità, era in grado di soddisfare le esigenze di numerosi interessati acquirenti-assuntori, gestendo ampie fette del mercato degli stupefacenti castelvetranese e non solo.

In virtù delle risultanze investigative emerse, gli agenti del Commissariato di P.S. di Castelvetrano, hanno, dunque, proceduto all’arresto nella flagranza di reato del Giuseppe Vella poiché ritenuto responsabile del delitto di cui all’art. 73 comma 1 del D.P.R. n. 309/90.

Espletate le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Marsala, l’odierno arrestato veniva condotto, in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione di Castelvetrano, in attesa di convalida dell’arresto e di contestuale giudizio con rito direttissimo che avrà luogo nella mattinata odierna.

views:
1665
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Espletate le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Marsala, l’arrestato è stato condotto, in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive