Petrosino, Tiziana: “Mia figlia prigioniera in casa, aspetto lo scivolo da anni”

Vorrei dire al sindaco Giacalone e al vice sindaco Pellegrino, 'invece di fare tutte queste feste al Biscione, e far venire il cantante'..."

Petrosino – Gentile redazione, io ho una figlia disabile grave, ed è da anni che è prigioniera in casa. Aspetto dal 2011 che mi fanno lo scivolo. Abito a piano terra, ma ci sono 5 gradini ed ho difficoltà ad uscire con mia figlia. Lei ha 21 anni. Io vivo da sola, con lei e un’altra figlia di 11 anni. Abito nelle case comunali, vicino la chiesa di san Giuseppe a Petrosino.

Mi aiutano i vicini di casa a volte ad uscire e ad entrare. Certo volte al rientro devo aspettare in auto con mia figlia che qualcuno venga ad aiutarmi. Io ho fatto domanda al comune di Petrosino il 10 maggio del 2013… e ancora aspetto. Questo è l’ennesimo “appello” al sindaco di Gaspare Giacalone e al vice sindaco Marcella Pellegrino. Vorrei dire a loro, “invece di fare tutte queste feste al Biscione, e far venire il cantante, e spendere tutti questi soldi, che poi io e mia figlia neanche possiamo andare a vedere altrimenti rischiamo di restare fuori tutta la notte, che per una volta faccia una cosa molto utile per una bimba disabile”.

Tiziana Parrinello

LA PRECISAZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE:

Smentita in merito all’articolo scritto da Tiziana e pubblicato su “Marsala Live”

views:
3261
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Vorrei dire al sindaco Giacalone e al vice sindaco Pellegrino, 'invece di fare tutte queste feste al Biscione, e far venire il cantante'..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive