Renzi a Trapani: “C’è il problema Ryanair, vi garantisco un impegno personale in questa direzione”

"Politica non è attaccare soltanto, è portare delle idee, poi il migliore va avanti. C'è da schiaffeggiarsi..."

Trapani – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi oggi ha fatto tappa, dopo Palermo, a Trapani: “C’è il problema di Ryanair e vi garantisco un impegno personale in questa direzione. Perché in un mondo di connessioni globali non si può non essere raggiungibili. Sono disgustato che le Canarie abbiano cinque volte i vostri turisti. C’è da schiaffeggiarsi, perché la Sicilia non è paragonabile, non solo dal punto di vista enogastronomico.

Nel corso del suo intervento a Trapani, Matteo Renzi ha anche avuto un botta e risposta con un contestatore che aveva interrotto il suo intervento: “Noi svolgiamo una funzione sociale. Deve essere una vita terribile quella passata a lamentarsi soltanto… Ma politica non è attaccare soltanto, è portare delle idee, poi il migliore va avanti. Quanto tempo abbiamo perso ad accusare, insultare gli avversari politici: non si può pensare che la politica sia urlare improperi agli altri”.

Sulla situazione occupazionale il Premier non si dice soddisfatto: “Dopo due anni e mezzo non sono ancora per niente soddisfatto di quello che abbiamo fatto, anche se abbiamo fatto tante cose. Ancora tanta gente non ce la fa e questa la senti la sera quando vai a letto come una ferita. Guai a negare la difficilissima situazione occupazionale, guai a negare le difficoltà che esistono”.

Stamattina a Palermo, durante l’inaugurazione dell’anno accademico, si sono verificati degli scontri fra alcuni studenti e le forze dell’ordine. Anche a Trapani un centinaio di persone ha contestato Renzi al suo arrivo alla manifestazione “Basta un Sì”. Un imponente servizio d’ordine ha comunque tenuto a bada i manifestanti. Renzi è entrato da una porta secondaria in un’area transennata e interdetta al pubblico.

views:
1753
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Politica non è attaccare soltanto, è portare delle idee, poi il migliore va avanti. C'è da schiaffeggiarsi..."

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

  • Benji & Fede ft. Annalisa - Tutto per una ragione (20%, 46 Voti)
  • Thegiornalisti - Riccione (12%, 28 Voti)
  • Baby K ft. Andres Dvicio - Voglio ballare con te (12%, 27 Voti)
  • Alvaro Soler - Yo contigo, tú conmigo (8%, 18 Voti)
  • Luis Fonsi ft. Daddy Yankee - Despacito (8%, 18 Voti)
  • J-Ax & Fedez - Senza pagare (7%, 17 Voti)
  • Takagi & Ketra ft. Fragola & Arisa - L'esercito del selfie (5%, 11 Voti)
  • Tiziano Ferro - Lento/Veloce (4%, 10 Voti)
  • Francesco Gabbani - Tra le granite e le granate (4%, 10 Voti)
  • Fabio Rovazzi ft. Gianni Morandi - Volare (4%, 9 Voti)
  • Fabri Fibra ft. Thegiornalisti - Pamplona (3%, 7 Voti)
  • Giorgia - Credo (3%, 6 Voti)
  • DNCE ft. Nicki Minaj - Kissing strangers (3%, 6 Voti)
  • Ermal Meta - Ragazza paradiso (2%, 4 Voti)
  • The Chainsmokers & Coldplay - Something just like this (2%, 4 Voti)
  • The Kolors - Crazy (1%, 3 Voti)
  • Enrique Iglesias - Sùbeme la radio (1%, 3 Voti)
  • Marco Mengoni - Onde (Sondr Remix) (1%, 2 Voti)
  • Giusy Ferreri - Partiti adesso (1%, 2 Voti)
  • Katy Perry ft. Migos - Bon appétit (0%, 0 Voti)

Totale Votanti: 231

Loading ... Loading ...
MarsalaLive