Richiedenti asilo: Marsala sigla un’intesa con Falkoping

La città della Svezia ha una forte presenza di immigrati. Facilitare l'integrazione dei “richiedenti asilo” attraverso lo scambio di esperienze e conoscenze

Marsala – Facilitare l’integrazione dei “richiedenti asilo” attraverso lo scambio di esperienze e conoscenze. È questa la mission per la quale – attraverso il progetto transnazionale “Europe for Citizens” – Marsala e Falkoping (Svezia) hanno stabilito di collaborare, sottoscrivendo un’apposita “lettera di intenti” a Palazzo Municipale. Qui, l’assessore Clara Ruggieri ha accolto la delegazione svedese composta da Bo Högberg e Anna Rudh, affrontando modalità e termini dell’iniziativa sociale che riguarda gli immigrati.

Il signor Högberg ha illustrato la realtà di Falkoping dove quest’anno sono giunti centinaia di immigrati. Ha sottolineato altresì che la cittadina svedese fa parte di un progetto pilota all’avanguardia su queste tematiche, il cui obiettivo è quello di sviluppare l’apprendimento della lingua, la scolarizzazione dei rifugiati, il loro accesso abitativo e all’occupazione.

L’assessore Clara Ruggieri, collaborata dal vice dirigente Aldo Scialabba – oltre che dai funzionari dei servizi sociali Rosellina Adamo e Maria Teresa Borruso, nonchè da Maria De Vita (presidente del consorzio Solidalia che gestisce lo SPRAR di contrada Perino) – ha manifestato la volontà dell’Amministrazione Di Girolamo a collaborare quale partner del futuro progetto, tenuto conto dell’attività sociale che anche il Comune di Marsala svolge sul fronte dell’accoglienza dei “richiedenti asilo”, sia adulti che minori non accompagnati.

“Europe for Citizens”, che prevede una rete con quattro Stati comunitari (contatti sono in corso con la Grecia e la Germania), dovrà essere presentato entro il prossimo marzo. Definiti i partner, seguiranno workshop congiunti per l’elaborazione della proposta progettuale.

ruggieri-hogberg-marsala

meeting-svedesi-marsala

views:
377
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La città della Svezia ha una forte presenza di immigrati. Facilitare l'integrazione dei “richiedenti asilo” attraverso lo scambio di esperienze e conoscenze
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive