Società Canottieri Marsala: Giulia Schio terza Under 16 alla tappa dell’Italia Cup Laser

Hanno gareggiato in totale 176 velisti che hanno disputato 6 prove. Salvatore Prinzivalli: "Adesso ci aspettano mesi di allenamenti intensi a terra e in mare"

Si è conclusa a Cagliari la quinta tappa dell’Italia Cup Laser. Nella spiaggia del Poetto, dal 29 al 31 di ottobre, hanno gareggiato in totale 176 velisti (25 Standard, 70 Laser 4.7 e 81 Laser Radial) che, nell’arco di tre giorni, hanno disputato sei prove.

La Società Canottieri Marsala era presente con tre atleti: Francesco Chirco e Amos Di Benedetto per la classe Laser Radial, e Giulia Schio nella classe Laser 4.7, che in quest’ ultimo appuntamento stagionale ha chiuso al 3′ posto Under 16. Le condizioni meteo non sono state semplici durante tutte e tre le giornate di regate, infatti, il vento è stato prevalentemente leggero, con intensità massima di 8 nodi e caratterizzato da condizioni variabili.

“L’ultimo appuntamento della stagione è stato più duro del previsto – ha detto l’allenatore della Canottieri, Salvatore Prinzivalli -. Regatare con vento leggero non è semplice e diciamo che il vento leggero non è il nostro forte. Nonostante tutto, i ragazzi hanno tirato fuori il meglio cercando di regatare sempre al massimo delle loro possibilità e a loro vanno i miei complimenti per l’impegno dimostrato durante tutta la stagione agonistica. Per Giulia Schio è stato un anno splendido, anche se nuova della classe si è dimostrata una temibile avversaria ed è andata sempre sul podio. Per la prossima stagione mireremo a traguardi ancora più importanti. Adesso ci aspettano tre mesi di allenamenti intensi a terra e in mare”.

views:
833
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Hanno gareggiato in totale 176 velisti che hanno disputato 6 prove. Salvatore Prinzivalli: "Adesso ci aspettano mesi di allenamenti intensi a terra e in mare"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive