Riuscita l’iniziativa “Un pranzo in… Biblioteca”, proposta all’istituto alberghiero Abele Damiani

Il menu è stato realizzato dallo chef Caruso per le pietanze, da Peralta per i dolci, dal prof. Bavetta e dall’alunna Orfeo per il servizio in sala

Marsala – “Pranzo in Bliblioteca” all’Istituto Damiani di Marsala. Accogliendo la proposta dell’Amministrazione Di Girolamo e, in particolare, dell’ Assessore alle Politiche culturali del Comune di Marsala, Clara Ruggieri, la presidenza dell’Istituto Alberghiero “Abele Damiani” ha preso parte all’iniziativa “Home Restaurant Festival”.

Nello specifico il Dirigente scolastico Domenico Pocorobba ha messo a disposizione la biblioteca dell’istituto e la professoressa Violetta Isaia ha proposto un menù le cui portate si ritrovano citate in grandi romanzi, dal pasticcio di maccheroni de “Il Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa al “Cosciotto di agnello” dell’Opera Madame Bovary di Flaubert, alle “Madeleine” di Marcel Proust.

Il menu è stato realizzato dallo chef Giuseppe Caruso per le pietanze, da Giuseppe Peralta per i dolci, dal prof. Pietro Bavetta e dall’alunna Marina Orfeo per il servizio in sala. Il tutto… “condito” dalla lettura di Francesco Torre, giovane attore marsalese, che, in concomitanza con l’arrivo delle pietanze, le ha illustrate leggendo le pagine di riferimento.

L’evento ha caratterizzato la rassegna dedicata alla cucina domestica e al mangiare in luoghi inusuali come è stata la biblioteca che per un giorno si è trasformata in sala da pranzo accogliendo 16 ospiti che hanno apprezzato le pietanze da gustare e da… leggere.

Gli scrittori gourmet sono tanti e altrettanto numerosi sono i riferimenti gastronomici nelle pagine di romanzi e racconti e ne abbiamo approfittato per mettere insieme un intero menu composto da ricette tratte da libri celebri, naturalmente rielaborate e adattate. Gustando e leggendo, i commensali sono stati insieme assaporando in compagnia la buona lettura e la buona tavola.

views:
220
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il menu è stato realizzato dallo chef Caruso per le pietanze, da Peralta per i dolci, dal prof. Bavetta e dall’alunna Orfeo per il servizio in sala
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive