Da Trabia a New York i colori della Polisportiva Marsala Doc

Nella Grande Mela, a partecipare alla Maratona è stato Vincenzo Lombardo, che ha tagliato il traguardo posto a Central Park con un ottimo tempo

Da Trabia a New York i colori della Polisportiva Marsala Doc sono stati protagonisti. Nella Grande Mela, a partecipare alla Maratona è stato Vincenzo Lombardo, che ha tagliato il traguardo posto a Central Park con l’ottimo tempo di 3 ore, 30 minuti e 35 secondi. E ciò nonostante un fastidioso infortunio in fase di preparazione all’importante competizione internazionale. Alla fine, “Enzo” Lombardo si è piazzato al 266° posto tra i 2714 italiani che hanno percorso i 42 km e 195 metri. Stremato, ma felice per aver concluso l’impresa per la quale si è a lungo allenato.

“Fino al 21° chilometro – racconta l’atleta della Pol. Marsala Doc – la gara è stata abbastanza scorrevole, ad esclusione del Ponte da Verrazzano, ma poi, dal ponte Queensboroungh (800 metri che ti spezzano le gambe), iniziano le colline di Manhattan. Una finiva e l’altra iniziava, fino all’arrivo, che giustamente non poteva che essere in salita. La cosa impressionante è il pubblico che ti incita e ti acclama come un Eroe. Ho sentito gridare ‘Go Enzo’ (il nome è stampato sulla maglietta da gara, ndr) almeno cinquemila volte. Un pubblico che continua a darti il ‘batti 5’ e che dopo che hai concluso la maratona ti strappa le lacrime. Troppo emozionante. Ho realizzato un sogno. Un grazie alla mia famiglia e a tutta la mia organizzazione che mi ha permesso di essere quasi assente per diversi mesi dalla vita familiare e aziendale. Un grazie anche a tutti i compagni della Marsala Doc, che mi hanno incitato, sorretto e fatto forza nei mesi bui degli infortuni”.

Ma la missione newyorkese di Enzo Lombardo ha avuto anche un commovente risvolto familiare. L’atleta, infatti, ha coniugato l’impegno sportivo alla promessa fatta al padre (per altro, in fase di guarigione da una grave malattia) di accompagnarlo a New York per mettere un fiore sulla tomba del fratello (lo zio di Enzo), morto negli Usa qualche tempo fa. Tornando agli eventi agonistici, nella stessa giornata in cui Enzo Lombardo correva la maratona più famosa al mondo, Mario Pizzo ha partecipato a una gara a Trabia (Pa), ottenendo un altro importante piazzamento. Correndo, infatti, gli 8 km in 37’ e 10’’ si piazzato secondo nella categoria SM65.

views:
1774
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Nella Grande Mela, a partecipare alla Maratona è stato Vincenzo Lombardo, che ha tagliato il traguardo posto a Central Park con un ottimo tempo
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive