Derby della stagione, Il Giovinetto chiamato a difendere la vetta sul proprio campo

Sfida delicata quella di domenica che potrebbe portare Il Giovinetto a 5 punti dalla stessa Alcamo e guidare solitaria, o perdere la vetta nel caso di sconfitta

Domenica 17 novembre prossimo alle ore 17.00, Il Giovinetto sarà di scena al Palasport di Petrosino nel derby calasingo della stagione contro la T. H. Alcamo, nella sfida dove le due società si contenderanno la vetta della classifica. La società cara al presidente Ignazio Di Girolamo, dopo avere sconfitto il Mascalucia nella propria tana, guida la classifica a punteggio pieno, mentre l’Alcamo reduce dalla vittoria contro il Cus Palermo ma con la sconfitta ai rigori a Ragusa, segue a due punti dal Petrosino.

Sfida delicata quindi, quella di domenica che potrebbe portare Petrosino a 5 punti dalla stessa Alcamo e guidare solitaria, o perdere la vetta nel caso di sconfitta.

“Noi non possiamo lasciare punti sul nostro parquet” – dice Il tecnico Fiorino – “non ce lo possiamo permettere, dovendo rinunciare quasi sempre a diversi giocatori importanti nelle partite in trasferta, ma soprattutto vogliamo che Petrosino rimanga la nostra roccaforte, perché il nostro primario obiettivo rimane quello di conquistare sempre più i nostri tifosi e riempire gli spalti del Palasport”.

Il Giovinetto in tutta probabilità si presenterà quasi al completo, con i giovani e agguerriti petrosileni doc, Ponticelli, Pantaleo, Modello e Giovanni Marino, guidati dal veterano Stefano Rallo, ma non mancheranno all’appuntamento gli storici giocatori della società come Abate, Gulino, Ficara, Pellegrino e Lucido; a completare la rosa i marsalesi Bruno Tumbarello, Armato e Di Girolamo.

L’Alcamo, dal canto suo, non nasconde le mire di classifica, puntando su una squadra forte dell’esperto Scire’, di Giacalone, del giovanissimo giocatore di punta Vincenzo Randes e dell’esperienza dell’intera squadra maturata in A1 nel 2014/2015.

Intanto i dirigenti della società continuano a cercare un ulteriore abbinamento pubblicitario per completare il budget della stagione e dare maggiore solidità al bilancio della società.

A seguire è in programma un concerto della durata di circa 30 minuti del duo composto da Anna Bulgak – soprano solista al Teatro della Commedia Musicale di San Pietroburgo – e Tiziano Amato, al pianoforte, su opere di Tolstoy, Kukolnik, Sollogub, Glebov, German, Soloviov-Sedoy e Lecocq.

Nella foto: Davide Gulino e Ivano Ficara

views:
311
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sfida delicata quella di domenica che potrebbe portare Il Giovinetto a 5 punti dalla stessa Alcamo e guidare solitaria, o perdere la vetta nel caso di sconfitta
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive