I Carabinieri arrestano spacciatore di 36 anni

L’attività di controllo del territorio effettuata dai Carabinieri ha permesso di assicurare alla giustizia un altro spacciatore

Campobello di Mazara – L’attività di controllo del territorio effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo ha permesso di assicurare alla giustizia un altro spacciatore. I militari della Stazione di Campobello di Mazara, sotto il comando del Maresciallo Bonura Vincenzo, hanno svolto nella giornata del 11 novembre scorso un mirato servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, al termine del quale è stata tratto in arresto Massimo Pellicane, 36enne originario di Castelvetrano.

A seguito di una perquisizione domiciliare nel comune di Campobello, nella disponibilità di Pellicane venivano infatti rinvenuti e sequestrati: 40 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana; 425 semi di sostanza stupefacente del tipo marijuana; un bilancino digitale di precisione utilizzato per la pesatura dello stupefacente.

Terminato il rito direttissimo è stato convalidato l’arresto con la pena della presentazione alla P.G.. Durante il servizio coordinato si è, infine, proceduto allo svolgimento di diversi posti di controllo sulle vie di comunicazione principali, identificando più di 70 persone a bordo di 50 veicoli elevando diverse contravvenzioni al Codice della Strada.

Continua la lotta, intrapresa dalla Compagnia Carabinieri di Mazara, al preoccupante e sempre più dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti che si conferma uno dei problemi maggiori che la nostra società si trova ad affrontare.

views:
1484
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L’attività di controllo del territorio effettuata dai Carabinieri ha permesso di assicurare alla giustizia un altro spacciatore
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive