Sport Club Marsala 1912: si cercano soluzioni

Il sindaco Di Girolamo ha incontrato vertici e azionisti della Società sportiva

Marsala – Le problematiche riguardanti la situazione gestionale dello Sport Club Marsala 1912 sono state oggetto di attenzione del sindaco Alberto Di Girolamo nel corso di specifici incontri con l’attuale presidente della Società sportiva Giuseppe Occhipinti (presente il legale Tommaso Picciotto), nonché con l’avv. Manlio Mauro, in rappresentanza e quale portavoce di alcuni azionisti. Oggetto delle riunioni, la cessione delle quote societarie a terzi (imprenditori locali e non), a titolo gratuito e senza alcuna condizione.

“Mi sono prodigato affinchè questa proposta potesse essere la migliore soluzione per la continuità dell’attività sportiva della squadra marsalese, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo. E ciò assume maggiore interesse pubblico, tenuto conto che – aggiunge il sindaco – la stessa compagine calcistica utilizza un impianto di proprietà comunale in cui orbitano diverse Associazioni che praticano il calcio e altre discipline sportive non di minore importanza”.

Al momento si registra una situazione di impasse perchè non è stata raggiunta unanimità di intenti tra gli azionisti. L’ipotesi di soluzione è stata infatti accettata dall’avv. Manlio Mauro (in rappresentanza del 79,02% del capitale sociale) e da Antonio Tobia (azionista per il 5,70%) che hanno manifestato espressamente tale volontà. Il presidente della SSD Marsala 1912 Giuseppe Occhipinti, invece, ha deciso di procedere autonomamente per la cessione delle quote societarie. Il sindaco, nel prendere atto della impossibilità di giungere ad una soluzione unanime, “si augura che ci siano degli imprenditori che portino la squadra al completamento del campionato, possibilmente con un buon risultato”.

views:
566
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il sindaco Di Girolamo ha incontrato vertici e azionisti della Società sportiva
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive