Servizio a largo raggio dei carabinieri: prevenire e reprimere eventuali condotte illecite

Sono state effettuate anche sette perquisizioni personali e veicolari, elevate due contravvenzioni al C.d.S. e controllati oltre 130 obiettivi sensibili

Castelvetrano – Al fine di rendere ancor più incisivo il controllo del territorio effettuato dalle forze dell’ordine sull’area castelvetranese, la locale Compagnia Carabinieri ha effettuato un servizio coordinato durante le ore notturne del weekend nei comuni di Santa Ninfa e Gibellina.

Le luci blu sono rimaste accese tra la serata di venerdì 18 novembre e l’alba di sabato, quando i militari hanno effettuato vari servizi al fine di prevenire e reprimere eventuali condotte illecite perpetrate nel comprensorio belicino.

Sono state controllate più di cento persone a bordo di settanta mezzi di trasporto di vario genere (automobili, motocicli e ciclomotori); tenendo conto anche della presenza di numerosi locali nel territorio castelvetranese.

Durante lo stesso arco orario sono state effettuate anche sette perquisizioni personali e veicolari, elevate due contravvenzioni al C.d.S. e controllati oltre 130 obiettivi sensibili.

L’occhio vigile dei Carabinieri è stato utile a garantire un week-end in assoluta tranquillità a tutta la popolazione che desidera trascorrere qualche ora all’insegna dello svago e del relax.

Tale operazione si inquadra nella ben più complessa manovra operativa messa in atto dalla Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, volta a combattere le varie manifestazioni criminali che incidono sul territorio di competenza.

views:
452
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sono state effettuate anche sette perquisizioni personali e veicolari, elevate due contravvenzioni al C.d.S. e controllati oltre 130 obiettivi sensibili
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive