L’Area Marina Protetta Isole Egadi agli Stati Generali dell’Educazione Ambientale

...A parlare di turismo sostenibile - Un’iniziativa che si ripete a distanza di 16 anni dalla prima: affrontare i temi legati alla protezione dell’ambiente alla luce delle sfide poste dai Governi e..."

Il Direttore dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi”, Stefano Donati, è presente e interviene agli Stati generali dell’educazione ambientale, con un discorso introduttivo al tavolo sul Turismo Sostenibile. La II Conferenza Nazionale “Educazione Ambientale – Stati Generali dell’Ambiente – Consapevolezza pubblica e responsabilità istituzionale per affrontare le sfide attuali e future”, si svolgerà a Roma, al Museo MAXXI, nelle giornate di oggi e domani, 22 e 23 novembre.

Si tratta di un’iniziativa che si ripete a distanza di 16 anni dalla prima, e che intende affrontare i temi legati alla protezione dell’ambiente alla luce delle sfide poste dai Governi e dalla società civile, in un’ottica di educazione ambientale e di crescita consapevole. Mondo delle istituzioni, nazionali e internazionali, delle imprese, della ricerca e protezione ambientale, delle organizzazioni non governative, dell’università e dell’istruzione, si confronteranno in questa “due giorni” di dibattito pubblico e condiviso, affrontando gli argomenti più sensibili e strategici.

Sono dodici i tavoli di discussione, idealmente dedicati ai dodici mesi dell’anno, ognuno dei quali sarà gestito da specifici gruppi di esperti, di rappresentanti delle istituzioni e di stakeholder. Alla giornata di domani prenderà parte Barbara Degani, Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e gli argomenti in programma riguardano, tra i tanti, la Biodiversità, le Aree Naturali protette, l’educazione allo sviluppo sostenibile, le strategie per educare il produttore e il consumatore al nuovo modello di turismo sostenibile, la tutela e la gestione delle acque.

La seconda giornata sarà dedicata alla “Consapevolezza pubblica e responsabilità istituzionale per affrontare le sfide attuali e future” e verrà presentata la Carta sull’Educazione Ambientale e sullo Sviluppo Sostenibile agli studenti. Sono previsti gli interventi di Stefano Bonaccini – Presidente Regione Emilia Romagna, di Stefania Giannini – Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca e di Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e ancora di Licia Colò, Divulgatrice Ambientale.
A concludere la seconda giornata di lavori, la Firma della Carta sull’Educazione Ambientale e sullo Sviluppo Sostenibile. Condurrà la due giorni la giornalista del TG5, Tessa Gelisio.

“Siamo stati chiamati – dichiara il direttore dell’AMP, Stefano Donati – a raccontare le nostre esperienze di gestione sostenibile del turismo, in particolare quello balneare, diportistico e subacqueo. Per territori come quelli delle isole minori, la sostenibilità del turismo non è un’opzione virtuosa, ma ormai una scelta obbligata. E le aree protette possono fare molto per aiutare le amministrazioni locali”.

Al tavolo del Turismo Sostenibile, con il Direttore dell’AMP, Stefano Donati, ci saranno Flavia Maria Coccia (IS.NA.R.T., Rapporteur), Stefano Landi (LUISS), Bruno Sebastianelli (La Terra e il Cielo), Antonio Canu (WWF OASI), Domenico Mauriello, Unioncamere, Augusto Giuseppe Navone (AMP Tavolara), Giovanni Lolli (Regione Abruzzo), Fernando Di Fabrizio (Cooperativa COGECSTRE), Ilaria Borletti Buitoni (MIBACT), Alessandro Vienna (MIUR), Edo Ronchi (Fondazione Sviluppo Sostenibile), Fabio Renzi (Symbola), Sabrina Talarico (Gruppo Italiano Stampa Turistica), Mario Jorizzo (ENEA), Flavio Corradini (Università di Camerino).

views:
177
ftf_open_type:
kia_subtitle:
...A parlare di turismo sostenibile - Un’iniziativa che si ripete a distanza di 16 anni dalla prima: affrontare i temi legati alla protezione dell’ambiente alla luce delle sfide poste dai Governi e..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive