Enzo Basile: “Sport Club Marsala 1912, fermati! Basta, basta, basta”

"Chi può, tolga questa vergogna alla città che non merita tanto. Il Marsala va servito. Prendiamo sconfitte su sconfitte e viene insultata la maglia azzurra..."

Marsala – A seguito di un anno e mezzo di insuccessi io dico: Sport Club Marsala 1912 fermati! Basta, basta, basta. Dopo aver trascorso un anno a guardare il televideo per i risultati di serie D (vivo in Lombardia ormai da 12 anni) che hanno portato alla tragica retrocessione e poi al mancato ripescaggio, vedo che prendiamo sconfitte su sconfitte e che viene insultata la maglia azzurra da una società che non ha dignità.

Il Marsala va servito. Io c’ero quando giocavamo per vincere a Ciavolo, il Marsala degli onesti con a capo il grande architetto Nunzio Giacomarro. Personalmente ero contrario alla fusione con la PLO Pizzo, ma in quel periodo “i pizziani” facevano “gnocculi” con Orazio Siino, presidente della lega sicula. In quel periodo si avvicinò allo Sport Club Marsala anche il dottor Mannone che poi ci ha regalato gli anni migliori del calcio marsalese.

Ora se guardo la classifica di eccellenza vedo che ai vertici ci sono Folgore, Dattilo e Riviera che una volta venivano a disputare la gara del giovedì con la divisa ufficiale e noi giocavamo con le magliette senza numero. Ho raccolto anni fa il grido di dolore dell’Avv. Giacalone (all’aeroporto di Orio al Serio) che mi confidava che non era più in grado di sostenere la società, passai questo grido a Fabio Rinaldo che portò poi in seguito alla gestione del fratelli Gerardi, che stanno dimostrando che senza la loro presenza il calcio è finito. In una città che l’ultimo vero assessore allo sport è stato Rino Ferrari, tutti gli altri a seguire sono stati “ingiuriati” assessori allo sport, in una città dove una azienda vinicola offre le formazioni in campo in serie A, questo Marsala non può scendere in campo in eccellenza per pura presenza.

Ma gli ex presidenti Luigi Vinci e Peppe Bonafede (il panettiere) perché sono andati via da Marsala? Un altro Bonafede c’è stato a Marsala (marsalese residente a Partinico) ed abbiamo avuto una società quasi modello. Ecco ora chi può, Sindaco in primis, tolga questa vergogna alla città che non merita tanto. Per favore fermiamoci. Basta, basta, basta. I brasiliani quelli buoni sono quelle che io mi faccio nelle spremute… Per favore: basta, basta, basta.

Enzo Basile

views:
1702
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Chi può, tolga questa vergogna alla città che non merita tanto. Il Marsala va servito. Prendiamo sconfitte su sconfitte e viene insultata la maglia azzurra..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive