Peschereccio mazarese “Matteo Mazzarino” sequestrato a Malta: rilasciato

Antonello Cracolici: "Ottimo lavoro ambasciatore italiano"

Mazara del Vallo – E’ stato rilasciato oggi dalle autorità maltesi il peschereccio mazarese “Matteo Mazzarino”, fermato domenica scorsa nel porto di La Valletta dove era entrato per svolgere operazioni di bunckeraggio. La notizia è stata diffusa dall’armatore Vito Rando Mazzarino che dichiara anche di non avere pagato alcun riscatto ma che le trattative per il rilascio sono state lunghe e articolate.

“Incomprensibilmente – dice Mazzarino – le autorità marittime di Malta hanno deciso di trattenere in porto il motopesca con sette uomini di equipaggio e il comandante Alberto Figuccia”. Voglio ringraziare l’ambasciatore d’Italia a Malta Giovanni Umberto De Vito per il prezioso contributo e tutti gli altri protagonisti della macchina istituzionale italiana che si è prontamente attivata tra Roma, Palermo, Mazara e Bruxelles”, dice in una nota l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Mediterranea Antonello Cracolici.

views:
405
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Antonello Cracolici: "Ottimo lavoro ambasciatore italiano"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive