Due arresti e una denuncia eseguiti dai militari della Compagnia Carabinieri

Denunciato un ragazzo minorenne. Gli arrestati: Salvatore Nicolò Scalabrino, 43 enne; Angelo De Gaetano, pensionato 60 enne

I militari della Stazione di Locogrande lo scorso 2 dicembre hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso Salvatore Nicolò Scalabrino, 43 enne Trapanese, e denunciato un ragazzo minorenne. I due si erano introdotti nel complesso della ex sala ricevimenti “Villa Tina”, ormai in disuso, con l’intento di saccheggiare quello che rimane della sontuosa struttura che in passato ha ospitato lussuose cerimonie e ricchi banchetti.

I militari, nel corso di un ordinario servizio di controllo del territorio, hanno proceduto al controllo dell’edificio, sorprendendo i due malintenzionati intenti a smontare le maniglie da porte e finestre dell’edificio. Scalabrino è stato quindi dichiarato in arresto e accompagnato presso la casa circondariale “San Giuliano”, il minore è stato invece affidato alla madre. La refurtiva è stata completamente recuperata e restituita al proprietario dell’immobile.

Al termine dell’udienza tenutasi il giorno successivo, il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la sottoposizione dello Scalabrino agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Inoltre, nel pomeriggio del 5 dicembre, i Carabinieri della Stazione di Borgo Annunziata hanno tratto in arresto Angelo De Gaetano, pensionato 60 enne, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Torino. L’Uomo è stato sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare in quanto condannato a 10 mesi e 20 giorni di reclusione per una rapina commessa a marzo del 2010 in provincia di Alessandria.

 

views:
3916
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Denunciato un ragazzo minorenne. Gli arrestati: Salvatore Nicolò Scalabrino, 43 enne; Angelo De Gaetano, pensionato 60 enne
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive