“Uniti nella diversità”: gli alunni della scuola Nosengo coinvolti in un’esperienza sensoriale

Petrosino. Contro ogni forma di pregiudizio. "Il progetto ha avuto una grande valenza educativa, al fine di incentivare i ragazzi a guardare oltre le apparenze e a cogliere nel profondo la ricchezza multisensoriale..."

Petrosino – In occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, l’Amministrazione di Petrosino ha organizzato un incontro con gli alunni delle terze classi della scuola Nosengo, presieduta dal dirigente scolastico Giuseppe Inglese, per condividere un’esperienza sensoriale volta ad allontanare ogni tipo di pregiudizio e stereotipo sulla disabilità. In particolare, gli alunni coinvolti nel progetto hanno fatto uno “spuntino al buio” per riscoprire il valore dell’ascoltare, il bello del toccare, il piacere del gustare e il fascino di riconoscere i profumi.

A luci spente, tutti gli alunni, tenendosi per mano, sono entrati in un’aula accompagnati dal personale non vedente, all’interno della quale hanno potuto gustare una merenda seduti ad un tavolo apparecchiato, ma senza vedere quello che c’era, quindi hanno dovuto utilizzare tutti i sensi, tranne quello della vista.

“E’ stata una bella esperienza – ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali di Petrosino – utile a promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità per sostenere la piena inclusione sociale delle persone disabili. Il progetto “Uniti nella diversità” ha avuto una grande valenza educativa, al fine di incentivare i ragazzi di oggi a guardare oltre le apparenze e a cogliere nel profondo la ricchezza multisensoriale che c’è in ognuno di noi”.

views:
415
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Petrosino. Contro ogni forma di pregiudizio. "Il progetto ha avuto una grande valenza educativa, al fine di incentivare i ragazzi a guardare oltre le apparenze e a cogliere nel profondo la ricchezza multisensoriale..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive