Marsala, nuove attrezzature alla Nefrologia e Dialisi dell’ospedale “Paolo Borsellino”

Queste attrezzature permettono ora anche di curare lo shock settico. Gaspare Oddo: "Arricchiscono e completano le prestazioni che il reparto fornisce all’utenza"

Presentate all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala le nuove attrezzature in dotazione all’unità operativa di Nefrologia e Dialisi. All’evento hanno partecipato il presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Trapani Rino Ferrari, il direttore sanitario di presidio Maria Concetta Martorana e i medici del nosocomio ospedaliero.

Sono state presentate dal responsabile dell’U.O. Gaspare Oddo le nuove attrezzature, tra le quali un ecografoper lo studio morfologico dei reni i nuovi monitor per dialisi, i monitors per i pazienti critici ricoverati in Utic ed in rianimazione, e tutte le prestazioni che il reparto ad oggi fornisce all’utenza, dalle visite specialistiche per pazienti con nefropatie in trattamento conservativo fino alla dialisi, al posizionamento dei cateteri temporanei e definitivi e al confezionamento delle fistole artero-venose. Queste attrezzature permettono ora anche di curare lo shock settico.

“Queste attrezzature – ha detto Oddo – arricchiscono e completano le prestazioni che il reparto fornisce all’utenza. Ringrazio per questo i vertici aziendali dell’ASP e per il supporto ricevuto, il direttore di presidio per il sostegno e la fiducia dimostrata verso l’U.O. e tutti i medici e il personale infermieristico del reparto”. Oddo ha inoltre sottolineato il concetto che “i medici hanno il dovere di tutelare la salute dei pazienti e rappresentano una sanità che deve essere imprescindibile dal concetto di salute”.

Il Presidente dell’Ordine Rino Ferrari si è complimentato per gli obiettivi raggiunti. La presentazione è stata conclusa da Maria Concetta Martorana che, soffermandosi sull’aspetto tecnologico del reparto, ha voluto contemporaneamente sottolineare quanto fondamentale siano le risorse umane e le capacità di ogni singolo operatore della sanità per migliorare la tutela della salute del paziente, stimolando ed incoraggiando medici e personale dell’ospedale ad implementare quotidianamente la qualità delle prestazioni fornite all’utenza.

views:
1821
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Queste attrezzature permettono ora anche di curare lo shock settico. Gaspare Oddo: "Arricchiscono e completano le prestazioni che il reparto fornisce all’utenza"
MarsalaLive