CIA di Petrosino, scambio degli auguri di fine anno: venerdì 30 dicembre

Enzo Maggio: "Il 2017 sia un anno, se occorre, anche di lotte, perchè l'agricoltura in questa provincia non sia abbandonata..."

Petrosino – In attesa della riunione che si dovrebbe tenere a fine gennaio con la partecipazione della parlamentare Europea Michela Giuffrida, dell’Assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici, di tutti i Presidenti delle cantine sociali della provincia di Trapani, del Presidente Regionale C.I.A Giovanna Castagna, del Presidente Nazionale C.I.A.Dino Scanavino, del Direttore D.O.C. Sicilia, dei Sindaci della provincia di Trapani ed altri. La C.I.A di Petrosino (oggi l’unica voce che porta avanti le istanze degli agricoltori in questa provincia) farà lo scambio degli auguri di fine anno. Giorno 30 dicembre, alle ore 19.00, nei propri locali in via Pio la Torre 102 a Petrosino.

Enzo Maggio, responsabile CIA: “L’auspicio è che l’anno 2017 sia un anno se occorre anche di lotte, perchè l’agricoltura in questa provincia non sia abbandonata al punto che chi coltiva i propri terreni con tanti sacrifi, chi è riuscito a realizzare un piccola azienda, debba cedere il proprio terreno in affitto o abbandonarlo o svenderlo per pochi euro. L’anno 2017 non solo sarà un’anno di lotte se le cose continuano così, ma un anno di approfondimenti sui temi di ciò che succede in questa provincia. Forse si vorrà aspettare allo spargere di sangue, prima che qualcuno si accorga che le cose qui non vanno? O si vuole che si continui con l’esasperazione e la rassegnazione? Se tutti facciamo il nostro dovere dinanzi a questa spaventosa crisi del settore, forse qualcosa potrebbe cambiare, con l’indifferenza tutto precipita”.

views:
526
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Enzo Maggio: "Il 2017 sia un anno, se occorre, anche di lotte, perchè l'agricoltura in questa provincia non sia abbandonata..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive