La scienziata marsalese Anna Grassellino premiata da Barack Obama

Anna Grassellino ha ricevuto il premio Pecase (Presidential Early Career Awards for Scientists and Engineers)

Prestigiosissima onorificenza quella tributata alla giovane scienziata marsalese Anna Grassellino (36 anni) che, nella giornata di ieri, è stata una dei 102 scienziati di tutto il mondo a ricevere il premio Presidential Early Career Awards for Scientists and Engineers (Pecase).

Il Pecase, nato nel 1996 da un’intuizione dell’allora presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton, ogni anno premia i migliori ricercatori indipendenti e nell’ultima edizione, firmata dal Presidente Barack Obama, vede nella categoria “Department of Energy” (il dipartimento dell’energia), il nome della dott.ssa Grassellino del Fermi National Acelerator Laboratory. Si tratta della più alta onorificenza conferita a professionisti della scienza e dell’ingegneria nelle prime fasi della loro carriera di ricerca indipendente. Un premio istituito nel 1996 dal presidente Bill Clinton per dare il giusto merito ai tanti giovani che si distinguono nel mondo della ricerca scientifica e che, in generale, conferma l’attenzione che il governo americano riserva a un settore ritenuto strategico e in cui operano anche molti talenti italiani. Il premio ai 102 soggetti indicati da Obama sarà consegnato dal nuovo presidente americano Donald Trump che entrerà ufficialmente in carica il prossimo 20 gennaio. Anna Grassellino è stata già premiata per i suoi studi innovativi sugli acceleratori di particelle, lo scorso autunno, dalla U.S. Particle Accelerator School in California.

Anna Maria Angileri, assessore della giunta Di Girolamo a Marsala, mamma di Anna: “Anna ha ricevuto un altro riconoscimento prestigioso dagli Stati Uniti, il premio Presidenziale per giovani scienziati che le sarà conferito nei prossimi giorni alla Casa Bianca dal Presidente. Come mamma sono felicissima per tutti i suoi successi, come italiana sono fiera che il nome del nostro Paese e della nostra città vengano portati così in alto da una giovane donna e mamma di tre figli in grado, da sola, di coniugare eccellentemente tutti gli impegni. E ora andiamo alla Casa Bianca!”.

Vincenzo Grassellino, papà di Anna: “Brava Anna, grazie al Presidente Obama e agli Stati Uniti. Difficile non commuoversi quando ad una figlia assegnano ‘la più alta onorificenza conferita dal Governo degli Stati Uniti a professionisti della scienza e dell’ingegneria nelle prime fasi della loro carriera di ricerca indipendente’. Oggi è una bellissima giornata, per tutti”.

Dal sito della “Casa Bianca”: clicca qui

Anna Grassellino su Facebook: “Press release is out….I cannot promise this is my last award, but it may be one of the best. I have received the 2017 Presidential Early Career Award for Scientists and Engineers (PECASE), the highest honor for early career scientists and engineers in the United States. I will receive the Award directly from President Trump at the White House. I need once more to thank all my colleagues and advisors at Fermi National Accelerator Laboratory without whose ideas, contributions, help and dedication this would not have been achieved. We are an infallible team. I need to thank my funding agency U.S. Department of Energy for strongly supporting young researchers and new ideas. And my dear family Anna Maria Angileri Vincenzo Grassellino Laura Grassellino for having always pushed me towards doing great things. And of course my dear partner in all Alexander Romanenko”. – LA TRADUZIONE AUTOMATICA: “Comunicato stampa è fuori…. non posso promettere questo e ‘ il mio ultimo premio, ma può essere uno dei migliori. Ho ricevuto le presidenziali del 2017 premio agli inizi della carriera per gli scienziati e ingegneri (pecase), l’onore più grande per l’inizio della carriera di scienziati e ingegneri, negli Stati Uniti. Mi riceverà il premio direttamente dal Presidente Trump alla casa bianca. Ho bisogno ancora una volta ringraziare tutti i miei colleghi e i consulenti a Fermi National Accelerator Laboratory senza la cui idee, contributi, aiutare e dedizione questo non sarebbe stato raggiunto. Siamo una squadra infallibile. Devo ringraziare i miei fondi agenzia U.S. Department of Energy per sostenere con forza i giovani ricercatori e nuove idee. E la mia cara famiglia Anna Maria Angileri Vincenzo Grassellino Laura Grassellino per aver sempre mi ha spinto verso facendo grandi cose. E ovviamente il mio caro socio in tutti Alexander Romanenko”.

anna-grassellino2

anna-grassellino

views:
14401
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Anna Grassellino ha ricevuto il premio Pecase (Presidential Early Career Awards for Scientists and Engineers)
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive