L’Istituto Alberghiero ospita il professor Franco Berrino

Medico, patologo, epidemiologo, presidente dell'associazione "La Grande Via", già direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

Martedì 7 febbraio, a partire dalle ore 9, l’Istituto Alberghiero di Erice ospiterà il professor Franco Berrino, medico, patologo, epidemiologo, presidente dell’associazione “La Grande Via”, già direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, che ha promosso lo sviluppo dei registri tumori in Italia e in Europa nonché importanti studi per indagare il rapporto fra stile alimentare, livelli ormonali e successiva incidenza del cancro e sperimentazioni sullo stile di vita per prevenire l’incidenza del cancro al seno e delle sue recidive.

Il programma della giornata formativa promossa dall’Istituto diretto dalla professoressa Pina Mandina è articolato e si protrarrà fino alle ore 18. Ad affiancare il professor Berrino ci sarà uno chef della scuola, Vincenzo Occhipinti; dopo la registrazione dei partecipanti, prevista per le ore 9, alle ore 9,30 seguirà l’introduzione al tema “Il cibo dell’uomo. La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze” e si discuterà di: L’ordine dell’universo. Il cibo dell’uomo. Le strade della prevenzione. Il cibo dell’uomo: spunti per consumare una varietà di cereali e legumi nella settimana.

Alle ore 11 prenderà il via il corso\dimostrazione pratica di cucina di diversi metodi di preparazione di cottura degli alimenti, seguirà la pausa pranzo alle 13.30 e alle ore 15 è programmata la ripresa dei lavori su “Il mercato immenso della tristezza. Il cambiamento. Le cause delle cause”, con conseguente dibattito.
La chiusura dei lavori è prevista per le ore 18.

“L’obiettivo dell’incontro con il professor Berrino – dice la professoressa Mandina – è quello di rivalutare il cibo semplice e trasmettere poche ma importanti raccomandazioni preventive. L’incontro formativo è aperto a tutti gli addetti che ruotano intorno al mondo dell’alimentazione e della salute: dagli chef, ai biologi, dai nutrizionisti ai medici, in considerazione della materia trattata. Il luminare fornirà, infatti, una guida a tanti: ai genitori che si interrogano su quale sia l’alimentazione migliore per crescere i propri figli; a chi soffre di piccoli disturbi che incidono fortemente sulla qualità della vita; ai malati che si chiedono quale sia l’alimentazione per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia ma anche ai medici che desiderano aiutare i loro assistiti, a erboristi, farmacisti e gestori di negozi biologici perché non veicolino proposte dietetiche potenzialmente nocive”.

L’evento è aperto al pubblico previa registrazione attraverso comunicazione per e mail agli indirizzi: tprh02000t@istruzione.it oppure giuseppa.mandina@alberghieroerice.gov.it

views:
1253
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Medico, patologo, epidemiologo, presidente dell'associazione "La Grande Via", già direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
MarsalaLive