Marsala, Piano regolatore Generale: interrogazione del consigliere Michele Gandolfo

"Nell’ottica di una partecipazione democratica fondamentale per garantire pluralità e trasparenza, sia necessario informare il Consiglio sulle procedure che vengono attualmente portate avanti dalla Giunta..."

MarsalaInterrogazione a risposta scritta del Consigliere comunale Michele Gandolfo, inviata al sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo, all’assessore all’Urbanistica Gaspare Passalacqua e al presidente del Consiglio comunale Vincenzo Sturiano.

Premesso che:

• Il piano comprensoriale vigente è stato redatto ed approvato nel 1973, piano di programmazione che pianifica su tavole dell’IGM l’intero territorio comunale di circa 24 mila ettari;

• E’ unanimemente riconosciuta la necessità di dotare il Comune di Marsala di un nuovo strumento di programmazione del territorio come il Piano Regolatore, per una città che è cresciuta in maniera caotica, irregolare, con molti centri periferici, impianti che si sono insediate in zone agricole e strutture ricettive nate in aree che dovevano essere protette;

• Il Piano regolatore Generale è uno dei principali strumenti per la programmazione, di cui dispone un’Amministrazione Comunale, per il “riordino”, “l’assetto” e il “rilancio economico” del territorio comunale in tutte le sue strutture economiche e sociali;

• Il piano, si ricorda, prevede le caratteristiche di sviluppo sociale ed economico sul territorio comunale ed esso fornisce le linee guida per un piano e un bilancio preventivo per la realizzazione delle opere pubbliche a servizio della società e gli interventi dei privati a servizio del cittadino;

• L’incarico di redigere il PRG di Marsala fu dato all’architetto bergamasco Andrea Tosi nel 1986, nell’attesa che il Consiglio Comunale approvasse il piano è deceduto e il suo successore incaricato è stato Francesco Macario. La città lo aspetta da più di 30 anni, e in questo periodo è successo di tutto;

• Con delibera n°8 approvata dal Consiglio Comunale in data 11/03/2013 sono state tracciate le linee guida di indirizzo della pianificazione territoriale per la stesura delle varianti al PRG. In tale seduta è stata l’unica occasione in cui questo Consiglio Comunale ha potuto discutere del tema della Pianificazione e delle proposte di modifica nonché l’unica occasione di dibattito pubblico e trasparente sul tema, il che risulta del tutto insufficiente;

• Il tema del PRG risulta essere uno dei punti centrali del programma elettorale nella sua campagna elettorale, dove si affermava: nella “nuova pianificazione è opportuna la sua rivisitazione e l’istituzione di un ufficio di piano”, nel rispetto della trasparenza, legalità e partecipazione;

• Nel mese di settembre del 2016, il sindaco Alberto Di Girolamo assicurava: “il piano sarà presto in consiglio per un’azione congiunta finalizzata alla sua approvazione” tenuto conto che si attende il decreto con il quale la regione ha approvato il Piano paesaggistico di Marsala;

• E’ più da un anno il PRG di Marsala è stato depositato presso gli uffici del Comune da parte del progettista.

Si interroga il Sindaco per sapere:

• Quali percorsi l’Amministrazione sta seguendo e/o intenda seguire per giungere all’approvazione del Piano Regolatore Generale e con quali tempistiche;

• In considerazione che il PRG è uno strumento forte e di grande contenuto politico, quali sono le linee guida e i contenuti politici di questa amministrazione negli indirizzi;

• I percorsi di adozione/approvazione prevedono momenti di pubblica discussione, tavoli di lavoro, nei quali sia possibile l’intervento partecipativo dei cittadini, delle associazioni e dei gruppi politici sulla base degli elaborati del PRG (nel rispetto dell’art.34 dello Statuto Comunale);

• E’ previsto il coinvolgimento di una Commissione Consiliare di studio e in quali forme;

• In considerazione che il Piano Paesaggistico, secondo la legge è un piano sovraordinato e propedeutico agli strumenti urbanistici (PRG, al piano della RNO dello Stagnone, ai regolamenti e ai piani di carattere urbanistico ecc.) risultando poco armonizzato con lo sviluppo del territorio. Quale è lo stato attuale del contraddittorio e l’avanzamento delle pianificazioni;

• Come e quali sono state le proposte correttive apportate al Piano Paesaggistico avanzate dall’Amministrazione precedente presso la Regione e la Sovrintendenza nella fase di controdeduzione. Nello specifico proposte avanzate dall’Amministrazione nella relazione relativa alla fase di concertazione sul Piano paesaggistico ambiti 2-3 “Area della Pianura costiera occidentale”;

• Vi sono state o vi sono delle nuove proposte di concertazione sul Piano paesaggistico con gli uffici regionali competenti e l’assessore all’urbanistica della città di Marsala;

• Come è stata strutturata l’avvio e quali figure professionali intende inserire nell’ “Ufficio di Piano” annunciato nel suo programma. E’ stata individuata la figura del responsabile unico del procedimento per la pianificazione;

• E’ stato organizzato il tavolo di concertazione tra il PRG e il Piano Urbanistico Commerciale ed il Piano del Demanio Marittimo;

• Come è stato inserito il Piano Regolatore del Porto di Marsala nel PRG e quali sono le connotazioni e gli indirizzi infrastrutturali strategiche da apportare al PRG;

• Lo studio di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) ai sensi del D.Lgs. n°152/2006 e s.m.i., è stato ritenuto compatibile con il PRG del Comune di Marsala;

• Come vuole procedere l’assessore all’urbanistica considerato che le prescrizioni e gli indirizzi programmatici e pianificatori del Piano Paesaggistico hanno, come conseguenza immediata, il termine di 180 gg. Per l’adeguamento del Piano Comprensoriale, attualmente vigente;

• L’assessore all’urbanistica si occupa a tempo pieno di queste questioni delicate e fondamentali per garantire quel necessario sviluppo dell’intero territorio.

Ritengo che, nell’ottica di una partecipazione democratica fondamentale per garantire pluralità e trasparenza, come da Lei da sempre avanzata nella “città che vogliamo” sia necessario informare il Consiglio Comunale sulle procedure che vengono attualmente portate avanti dalla Giunta e consentire – allo stesso tempo – ai Consiglieri di rivedere le direttive approvate da oltre tre anni, soprattutto considerato che la città ha quasi completamente rinnovato la sua rappresentanza democratica.

Dott. Michele Gandolfo
Consigliere Comunale

views:
1204
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Nell’ottica di una partecipazione democratica fondamentale per garantire pluralità e trasparenza, sia necessario informare il Consiglio sulle procedure che vengono attualmente portate avanti dalla Giunta..."

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

  • Benji & Fede ft. Annalisa - Tutto per una ragione (20%, 46 Voti)
  • Thegiornalisti - Riccione (12%, 28 Voti)
  • Baby K ft. Andres Dvicio - Voglio ballare con te (12%, 27 Voti)
  • Alvaro Soler - Yo contigo, tú conmigo (8%, 18 Voti)
  • Luis Fonsi ft. Daddy Yankee - Despacito (8%, 18 Voti)
  • J-Ax & Fedez - Senza pagare (7%, 17 Voti)
  • Takagi & Ketra ft. Fragola & Arisa - L'esercito del selfie (5%, 11 Voti)
  • Tiziano Ferro - Lento/Veloce (4%, 10 Voti)
  • Francesco Gabbani - Tra le granite e le granate (4%, 10 Voti)
  • Fabio Rovazzi ft. Gianni Morandi - Volare (4%, 9 Voti)
  • Fabri Fibra ft. Thegiornalisti - Pamplona (3%, 7 Voti)
  • Giorgia - Credo (3%, 6 Voti)
  • DNCE ft. Nicki Minaj - Kissing strangers (3%, 6 Voti)
  • Ermal Meta - Ragazza paradiso (2%, 4 Voti)
  • The Chainsmokers & Coldplay - Something just like this (2%, 4 Voti)
  • The Kolors - Crazy (1%, 3 Voti)
  • Enrique Iglesias - Sùbeme la radio (1%, 3 Voti)
  • Marco Mengoni - Onde (Sondr Remix) (1%, 2 Voti)
  • Giusy Ferreri - Partiti adesso (1%, 2 Voti)
  • Katy Perry ft. Migos - Bon appétit (0%, 0 Voti)

Totale Votanti: 231

Loading ... Loading ...
MarsalaLive