Palermo capitale della cultura 2018

Palermo si è imposta grazie a "un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente..."

Nel 2018, per gli appassionati di cultura, sarà d’obbligo fare tappa a Palermo: la città siciliana si è infatti aggiudicata oggi il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2018. Palermo si è imposta su Alghero, Montebelluna, Recanati, Trento, Comacchio, Aquileia, Ercolano, Settimo Torinese e pure sull’Unione dei comuni elimo-ericini, quindi battendo la concorrenza diretta sicula.

L’annuncio è stato dato dal ministro della Cultura Dario Franceschini. La città siciliana subentrerà quindi a Pistoia, che attualmente detiene la carica per il 2017. Palermo si è imposta, secondo quanto si legge nella motivazione, grazie a “un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza” ma anche perché si prefigurano “interventi infrastrutturali in grado di lasciare un segno duraturo e positivo”.

La cifra culturale più significativa – dice emozionato il sindaco Orlando – e che rivendichiamo è la cultura dell’accoglienza. Noi rivendichiamo il diritto di ogni essere umano di essere e restare diverso, ma di essere e restare uguale”.

views:
637
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Palermo si è imposta grazie a "un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente..."
MarsalaLive